martedì, Novembre 30, 2021
Home > Italia > Aumento casi Covid in Italia: tenere alta la guardia contro la variante Delta Plus

Aumento casi Covid in Italia: tenere alta la guardia contro la variante Delta Plus

covid lazio

Fondazione Gimbe: “Va monitorato l’aumento dei nuovi casi Covid”

Dopo settimane di progressivo calo dei nuovi casi di contagio Covid nel nostro Paese, la terza settimana di ottobre ha segnato una piccola inversione di tenedenza con una lieve ripresa del numero di infezione e relative ospedalizzazioni,

“C’è un aumento dei casi,al momento non è preoccupante, ma va tenuto sotto controllo”.Così il presidente della Fondazione Gimbe,Cartabellotta. “Negli ultimi 2-3 giorni c’è qualche incremento nelle terapie intensive, ma sono numeri bassi”, aggiunge. “Gli over 50 non vaccinati rappresentano sicuramente una criticità nell’aumento delle ospedalizzazioni”. Cartabellotta parla “d’imprevedibilità” per la stagione invernale.”I vaccini non bastano,mantenere mascherine e distanziamento”.

La nuova variante Covid AY 4.2 anche in Italia

Si chiama AY 4.2 la mutazione della variante Delta e ha toccato anche l’Italia. Fra settembre e ottobre ne sono stati identificati 9 casi, su un totale di 1.860 sequenze. La maggior parte in Gran Bretagna, le altre sono distribuite in una decina di Paesi.

Si deve ancora dimostrare che sfugge ai vaccini, ma per gli specialisti inglesi è potenzialmente più trasmissibile di circa il 10%. Allarme anche in Israele che si prepara ad affrontare lo scenario Omega dopo il contagio di un adolescente rientrato dalla Moldova.

AY.4.2, che alcuni chiamano “Delta Plus”, conterebbe mutazioni che potrebbero dare vantaggi alla sopravvivenza del virus. Sono in corso test per capire quale minaccia possa rappresentare. Non è in ogni caso ancora considerata una variante preoccupante.

Cos’è AY.4.2?

Ci sono migliaia di diversi tipi – o varianti – di Covid che circolano nel mondo. I virus mutano continuamente, quindi non sorprende vedere emergere nuove versioni. La Delta originale è stata classificata come una variante preoccupante nel Regno Unito nel maggio 2021.

Ma nel luglio 2021 gli esperti hanno identificato AY.4.2. Questa propaggine di Delta è andata aumentando lentamente da allora. Include alcune nuove mutazioni che colpiscono la proteina spike, che il virus usa per penetrare nelle nostre cellule. Finora, non vi è alcuna indicazione che sia notevolmente più trasmissibile, ma gli studi sono in corso.

Le mutazioni – Y145H e A222V – sono state trovate in vari altri ceppi di coronavirus dall’inizio della pandemia.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net