mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Mondo > Facebook, “bugie e inganni”. Lo scandalo travolge Zuckerberg. Prossimo alle dimissioni?

Facebook, “bugie e inganni”. Lo scandalo travolge Zuckerberg. Prossimo alle dimissioni?

facebook

Facebook, “bugie e inganni”. Lo scandalo travolge Zuckerberg. Prossimo alle dimissioni?

Uno scandalo che non sembrerebbe arginabile, tanto che per salvare Facebook l’unica mossa possibile sembrerebbero essere le dimissioni del suo fondatore, Mark Zuckerberg. Ad innescare la bomba un “pentito”. Ma non uno qualsiasi.

La scorsa settimana è stata infatti la volta di Frances Haugen, una voce calma, articolata e autorevole all’interno del dipartimento di integrità civica di Facebook, la cui testimonianza si è rivelata devastante per l’azienda. Non solo ha parlato in modo convincente delle bugie e degli inganni di Facebook , del suo effetto negativo sugli adolescenti e dell’impatto devastante sulla democrazia, ma ha sostenuto le sue parole con prove concrete – in otto denunce alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti e documenti consegnati a cinque procuratori generali . Alla fine di questo mese, testimonierà presso il parlamento del Regno Unito.

Facebook, ora, è davvero nei guai. Frances Haugen, 38 anni, aveva lavorato per Google, firmando anche il brevetto su un algoritmo per modificare i risultati del motore di ricerca, ed era passata a Yelp e Pinterest prima di approdare a Facebook nel 2018 per occuparsi di come contrastare la disinformazione dilagante sui social.

Era poi diventata capo del dipartimento deputato alla civic integrity, il posto ideale da dove osservare quello che accadeva nella sala comandi di Menlo Park. Si è dimessa nel maggio 2021. Ma con sè ha portato decine di migliaia di documenti con le prove di quello che accadeva dietro il muro delle dichiarazioni ufficiali. 

Venerdì, un gruppo di 17 testate giornalistiche statunitensi ha iniziato a pubblicare una serie di articoli – chiamate collettivamente “The Facebook Papers” – basati su una raccolta di centinaia di documenti interni aziendali che sono stati inclusi nelle divulgazioni fatte alla Securities and Exchange Commission e fornite a Congresso in forma redatta da Haugen . Il gruppo, che include la CNN, ha esaminato le versioni redatte ricevute dal Congresso. La copertura della CNN include storie su come gruppi coordinati su Facebook seminino discordia e violenza, così come i trafficanti di esseri umani abbiano usato le sue piattaforme per sfruttare le persone .

Il Wall Street Journal aveva precedentemente pubblicato una serie di articoli basati su decine di migliaia di pagine di documenti interni di Facebook trapelati da Haugen. (Il lavoro del gruppo si basa su molti degli stessi documenti).

La stessa Haugen ha affermato di ritenere che “i prodotti di Facebook danneggino i bambini, alimentino la divisione e indeboliscano la nostra democrazia”. I membri della sottocommissione hanno chiamato a testimoniare il CEO di Facebook Mark Zuckerberg. E venerdì, un altro ex dipendente di Facebook ha presentato anonimamente una denuncia contro la società alla SEC, con accuse simili a quelle di Haugen.

Facebook ha già affrontato scandali sul suo approccio alla privacy dei dati e alla moderazione dei contenuti. Ma stavolta è diverso. Facebook è effettivamente in grado di gestire i potenziali danni del mondo reale dalle sue piattaforme incredibilmente grandi, o il gigante dei social media è diventato troppo grande per non fallire?

Facebook, da parte sua, ha ripetutamente cercato di screditare la Haugen, che ha lasciato intendere che l’incapacità di Facebook di risolvere i problemi dipenderebbe in parte dal fatto che darebbe la priorità al profitto rispetto al bene sociale e, in alcuni casi, perché l’azienda non ha la capacità di spegnere più “incendi contemporaneamente”.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net