domenica, Dicembre 5, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: esordio in campionato per il tecnico Antonioli, al Riviera arriva un Castelfidardo in salute

Samb: esordio in campionato per il tecnico Antonioli, al Riviera arriva un Castelfidardo in salute

Sport, Samb: esordio in campionato per il tecnico Antonioli, al Riviera arriva un Castelfidardo in salute

di Marco De Berardinis

Assenti per infortunio Cum, Fabretti, Ferri Marini e Lulli, in dubbio De Sera, rientra Mendicino. Si giocherà domenica alle h.14:30

Rinfrancati dal passaggio del turno in Coppa Italia a scapito del Porto D’Ascoli, i rossoblu ora sono concentrati sul quarto derby marchigiano della stagione, quello contro il Castelfidardo di mister Manolo Manoni, gara valida per l’ottava giornata del campionato di serie D girone F, che si disputerà allo stadio Riviera delle Palme domenica 7 novembre alle h.14:30.

Contro i biancoverdi, gli uomini di Antonioli, al suo esordio in campionato sulla panchina rivierasca, dopo la Coppa Italia, non possono più sbagliare e devono assolutamente ottenere i tre punti se vogliono scalare posizioni in classifica, anche se dovranno fare i conti con un Castelfidardo attrezzato per la categoria e ben messo in campo da mister Manoni, che sicuramente non scenderà al Riviera per cercare il punticino, forte del sesto posto in classifica, ma per i tre punti come è nel DNA del tecnico jesino.

Dopo la brutta sconfitta di Vastogirardi, i ragazzi di Antonioli devono rialzare la testa e non possono più sbagliare se vogliono scalare posizioni in classifica, dunque tre punti ad ogni costo, come detto in precedenza, ora che l’organico è di tutto rispetto, addirittura con calciatori di categoria superiore.

Dando uno sguardo all’avversario di turno, gli uomini di Manolo Manoni attualmente sono sesti in classifica in compagnia della Recanatese, del Pineto, del Porto D’Ascoli e del San Nicolò Notaresco, lo score della squadra biancoverde certifica che in 7 gare ha ottenuto 13 punti, con 4 vittorie 1 pareggio e 2 sconfitte, ha realizzato 10 reti e ne ha subite 7. Dopo un inizio di campionato altalenante, gli uomini di Manoni hanno ingranato la quarta, ottenendo tre vittorie consecutive, anche se domenica scorsa sono stati fermati in casa dal Matese sull’1-1.

Per quanto riguarda il calciomercato, la società biancoverde ha effettuato una vera e propria rivoluzione, questi gli acquisti principali: il portiere Kevin Demalija dal Notaresco, i difensori Jacopo Morganti dal Castelnuovo Vomano, Edoardo Baraboglia dal Matelica e Gabriele Daniello dal Licata, i centrocampisti Marco Hoxha  dal Bra, Alessio Palladini dal Porto Sant’Elpidio, Nicolò De Cesare dal Porto D’Ascoli, Roberto Marcelli dal Notaresco, Matteo Mosca dal Marina e gli attaccanti Glebs Cvetkows dalla Primavera del Teramo, Matteo Rizzi dal Mezzolara e Mattia Cardinali dalla Fermana, quest’ultimo ha già segnato 4 reti in 7 gare.

Mentre per quanto riguarda le cessioni, sono partiti Rossini, Mazzieri, Gelsi, Puca, Cusimano, Altobello, Davide e Gianpaolo. Una formazione, quella del Castelfidardo, che ha come obiettivo primario la salvezza.

Tornando ai rossoblu, contro i fidardensi il tecnico Antonioli non avrà a disposizione, oltre al lungodegente Cum, gli infortunati Fabretti e Lulli, a cui si è aggiunto Ferri Marini, uscito anzitempo nella gara di Coppa contro il Porto D’Ascoli per un problema muscolare, torna a disposizione Mendicino, mentre per De Sena, si deciderà nella rifinitura pre partita.

Per quanto riguarda la formazione, non dovrebbe essere molto diversa da quella che ha battuto i biancocelesti mercoledì scorso, con la conferma del centravanti lettone Svarups al centro dell’attacco e il ritorno tra i pali di Knoflach, il tecnico romagnolo dovrebbe inizialmente partire con il 4-3-3 con cui ha concluso la gara contro il Porto D’Ascoli, modulo che dà più equilibrio alla squadra. Dovrebbe essere dunque questo l’undici che incrocerà i tacchetti contro il Castelfidardo: Knoflach tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Alboni, De Santis, Zgrablic e Amato, centrocampo a tre formato da Amosuro, Angiulli e Lorenzoni, tridente offensivo composto da Ferretti, Svarups e Di Domenicantonio.

Dall’altra parte il tecnico dei biancoverdi Manoni, dovrebbe confermare l’undici che è stato fermato in casa dal Matese, lo stesso dicasi per il modulo (4-3-3), dunque potrebbe essere questo l’undici anti-Samb: Demalija tra i pali, Daniello, Baraboglia, Gega e Mataloni in difesa, Palladini, Hoxha e Bracciatelli a centrocampo, Braconi, Rizzi e Cardinali a formare il tridente d’attacco.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Saverio Esposito di Ercolano. Il fischio d’inizio è fissato per le h.14:30 di domenica 7 novembre.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net