sabato, Gennaio 22, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film romantico stasera in TV: “Ogni tuo respiro” venerdì 3 dicembre 2021

Il film romantico stasera in TV: “Ogni tuo respiro” venerdì 3 dicembre 2021

ogni tuo respiro

Il film romantico stasera in TV: “Ogni tuo respiro” venerdì 3 dicembre 2021 alle 21.10 su Rai Movie

(none)

Ogni tuo respiro (Breathe) è un film del 2017 diretto da Andy Serkis, al suo debutto da regista,[1] con protagonisti Andrew GarfieldClaire Foy e Tom Hollander nei panni di Robin Cavendish, attivista britannico dedito ad aiutare disabili e malati, costretto a vivere paralizzato su una sedia a rotelle e con un respiratore a causa della poliomielite.[2]

Robin Cavendish, a cui i medici hanno prognosticato solo tre mesi di vita, dopo essere rimasto paralizzato dal collo in giù dalla poliomielite, contratta all’età di 28 anni, diventa un pioniere dei sostenitori dei diritti dei disabili. Lui e la sua affezionata moglie, Diana Blacker, viaggiano per il mondo per molti anni con la speranza di trasformare in positivo la vita di altri come lui.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale l’11 settembre 2017 al Toronto International Film Festival e sarà il film d’apertura della 61ª edizione del BFI London Film Festival il 4 ottobre seguente.[4]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 13 ottobre 2017,[5] in quelle britanniche dal 27 ottobre seguente ed in quelle italiane dal 16 novembre dello stesso anno.[2]

Regia di Andy Serkis

Con Andrew GarfieldClaire Foy e Tom Hollander 

Fonte: WIKIPEDIA

Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre), in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, trasmetterà venerdì 3 dicembre in prima serata alle 21.10, il film “Ogni tuo respiro”.

Diretto da Andy Serkis, la pellicola racconta la vera storia di Robin Cavendish, un attivista britannico affetto da poliomielite che ha dedicato la sua vita ad aiutare malati e disabili. Robert Cavendish (Andrew Garfield) contrae in Africa una forma molto rara di poliomielite che lo immobilizza in un letto di ospedale, legato ad un respiratore e con una diagnosi di pochi mesi di vita.

La moglie Diane (Claire Foy) rigettando il parere della medicina comune lo riporta a casa per sottoporlo a delle forme terapeutiche mai tentate prima. In tal modo, Robert diventa un vero e proprio pioniere dei diritti dei disabili, in modo da assicurare il diritto alle cure per tutti e soprattutto di quegli strumenti che possono rendere più semplice la vita per le persone affette da questa patologia molto particolare. Cavendish ritrova parte della sua vitalità grazie ad una particolare sedia a rotelle che gli viene appositamente progettata dall’amico Teddy Hall (Hugh Bonneville) e grazie a questo strumento riesce a viaggiare per il mondo a portare la sua testimonianza.

Contro il parere di tutti, la moglie di Robin, Diana, lo fa dimettere dall’ospedale e lo porta a casa, dove la sua dedizione e la sua intelligente determinazione trascendono la disabilità. Insieme, si rifiutano di diventare prigionieri della sofferenza di Robin e incantano gli altri con il loro umorismo, il loro coraggio e la loro sete di vita.