martedì, Maggio 24, 2022
Home > Mondo > Putin: “L’Occidente ha ignorato le preoccupazioni della Russia”

Putin: “L’Occidente ha ignorato le preoccupazioni della Russia”

ucraina

Putin: “L’Occidente ha ignorato le preoccupazioni della Russia”

Il presidente Vladimir Putin ha detto al suo omologo francese che l’Occidente ha ignorato le preoccupazioni sulla sicurezza della Russia.

Gli Stati Uniti hanno respinto una richiesta chiave di Mosca secondo cui la Nato avrebbe dovuto escludere l’adesione dell’Ucraina all’alleanza, ma hanno insistito sul fatto che si stava offrendo alla Russia un “percorso diplomatico”.

Il presidente Biden afferma che la Russia potrebbe invadere l’Ucraina il mese prossimo. L’intelligence tedesca afferma che la Russia è pronta ad attaccare ma non ha ancora deciso di farlo. La Russia nega di aver pianificato un attacco.

Tuttavia venerdì Putin ha detto al presidente francese Emmanuel Macron che lo stallo non era stato risolto.

“Le risposte degli Stati Uniti e della Nato non hanno tenuto conto di preoccupazioni fondamentali della Russia relative all’espansione della Nato, al dispiegamento di di armi vicino ai confini russi o il ritorno del potenziale militare e delle infrastrutture dell’alleanza in Europa alle posizioni esistenti nel 1997”.

È il primo commento di Putin sulla crisi dopo che gli Stati Uniti hanno respinto la principale richiesta della Russia. Ha detto a Macron che avrebbe studiato da vicino le controproposte statunitensi prima di decidere su qualsiasi ulteriore azione.

La Francia ha affermato che i due leader erano d’accordo sulla necessità di una riduzione dell’escalation e Macron ha detto a Putin che la Russia deve rispettare la sovranità degli Stati vicini.

Venerdì il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha inteso minimizzare l’avvertimento di Biden di un’invasione a febbraio.

Ha detto ai giornalisti che le tensioni non stavano aumentando: “Non abbiamo bisogno di panico”.

Zelensky ha affermato che l’Ucraina non dovrebbe essere oggetto di un accordo tra Biden e Putin e dovrebbe invece essere coinvolta nei colloqui.

E ha detto che le mosse del Regno Unito e degli Stati Uniti per ritirare alcuni membri del personale dell’ambasciata e dei loro parenti dall’Ucraina sono state un errore.

Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha affermato che l’alleanza è pronta ad aumentare la sua presenza nell’Europa orientale per dimostrare la sua determinazione.

Stoltenberg ha affermato che la Russia sta dispiegando migliaia di truppe pronte al combattimento e sistemi missilistici in Bielorussia, che confina anche con l’Ucraina.

Il mese scorso la Russia ha avanzato richieste di sicurezza ad ampio raggio dall’Occidente, tra cui:

  • All’Ucraina dovrebbe essere impedito di aderire alla Nato
  • La Nato dovrebbe porre fine all’attività militare nell’Europa orientale, ritirando le truppe dalla Polonia e dalle repubbliche baltiche di Estonia, Lettonia e Lituania
  • L’alleanza non dovrebbe schierare missili in paesi vicini o confinanti con la Russia

Gli Stati Uniti e la Nato hanno risposto dicendo che l’Ucraina aveva il diritto di scegliere i propri alleati, ma ha offerto alla Russia colloqui sul posizionamento dei missili e altre questioni.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net