martedì, Agosto 9, 2022
Home > Marche > Macerata, nuovo ospedale: previsti 420 posti letto

Macerata, nuovo ospedale: previsti 420 posti letto

macerata

Macerata, nuovo ospedale: previsti 420 posti letto

di Maurizio Verdenelli


MACERATA – Il primo mattone? Tra due anni. Quanti posti letto? 420, rispetto ai 363 attuali. Saranno questi quasi il doppio di quelli a disposizione di Civitanova Marche (186), Camerino (84), San Severino Marche (78). Parola (e cifre) del sen. Filippo Saltamartini, assessore regionale alla Sanita’ intervenuto ieri sera (dalle 18.49) a conclusione del consiglio comunale chiuso da una polemica tesissima Marchiori-Ricotta.

Saltamartini ha dato naturalmente altri riferimenti numerici. Fondamentali, come quelli del denaro che ci vorra’ .Per l’appunto quanti soldi in cassa presenti al momento? Per adesso quelli messi a disposizione dall’assessorato regionale  ai LL. PP, guidato da Francesco Baldelli. Per la precisione 55 milioni per i primi atti amministrativi, in piu’ altri 5,5 per un totale di 60,5 milioni, dei quali uno (1)per la progettazione. Non moltissimo per la verita’ rispetto ai 140 milioni previsti -confermata l’anticipazione in esclusiva da parte di chi scrive per youtvrs- ma tantissimo rispetto allo zero in conto risorse a fianco dell’idea d’ospedale unico che la conferenza dei sindaci ha previsto a suo tempo ia Macerata in contrada Pieve.

Gli altri presidi resteranno e quello di Macerata “di primo livello e che vanta professionalita’ e reparti di valore assoluto come Oncologia” (Saltamartini) sara’ potenziato. Con le ‘carte’ che ritornano da Ancona (e Roma) alla stessa amministrazione comunale. La quale dovra’ provvedere all’acquisizione dell’area, inoltre a tutti gli altri atti amministrativi preliminari e no. “Un bando di concorso provvedera’ a designare chi progettera’ il nuovo ospedale, poi via all’appalto integrato” ha chiarito Saltamartini. Che magari con molta chiaroveggenza non esclude che potrebbero non bastare i 140 milioni d’euro. Le materie prime, in tempi di ricostruzione post sisma/ ecobonus e purtroppo il rimbalzo del caro prezzi dalla guerra in Ucraina; lievitano costantemente.  E nel 2024, posto il primo cantiere del nuovo ospedale maceratese,  i costi dei materiali saranno piu’ alti di ora.In ogni caso per il nosocomio prossimo venturo del capoluogo si apre un capitolo nuovissimo per decisione della giunta regionale.

Gia’ perche’ dopo il tramonto definitivo, a fine 2020, della proposta (project financing) by Itinera, ora tutto e’ in mano di Parcaroli e della sua giunta. Un momento importante ieri in Consiglio comunale dove sono tornati due ex grandi protagonisti: Romano Carancini, per 10 anni sindaco della citta’ ed Ivano Tacconi; il consigliere piu’ votato e sempre rieletto prima dell’era Parcaroli.

“Ad horas il ministro Speranza ci riconvochera’ per un nuovo summit riguardo alle risorse del Pnrr: in ballo per noi un ospedale e una Casa di Comunita’. A Speranza, nelle provvidenze del Pnrr, abbiamo chiesto interventi in direzione del Personale della Sanita’ regionale” conclude Filippo Saltamartini.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net