sabato, Ottobre 1, 2022
Home > Mondo > Anche nel lutto si possono riconoscere le differenze

Anche nel lutto si possono riconoscere le differenze

anche mel lutto

Anche nel lutto si possono riconoscere le differenze – In un momento storico estremamente complesso, in un momento storico senza certezze, in un momento storico ove i popoli tutti non hanno più punti di riferimento globali certi, in questo momento è mancata Sua Maestà la Regina Elisabetta II.

Il suo regno è durato 70 anni, aveva solo 26 anni quando la storia la chiamò a regnare sul suo popolo.

Ha regnato fino all’ultimo istante, solo 48 ore fa nominava Liz Truss nuovo premier britannico, la terza donna premier in Gran Bretagna. Ha conosciuto 7 Papi, 15 Primi Ministri del Regno Unito, 14 Presidenti degli Stati Uniti. Tutto il mondo oggi la ricorda.

Tante sfumature, chiari e scuri, nel suo regno. Momenti che hanno condizionato la vita di tanti, non sempre positivamente. Oggi, però, è stata scritta una pagina di storia e, in questi momenti, si comprendono le differenze.

Una mi ha colpito più di altre. Forte la differenza del cordoglio espresso fra il presidente Biden e il presidente Trump. Il primo con un linguaggio irrituale per un presidente degli Stati Uniti, una nazione che ha in “The God we trust” il suo simbolo.

Il presidente Trump con una rituale, e non banale, affermazione del suo cordoglio. “Our thoughts and pray” dichiara Trump, frase tradizionale ed appropriata per un presidente statunitense.

Diversa, diciamo innovativa, quella del presidente Biden. Due Americhe diverse anche in questo.

Io “cittadino semplice” credo fortemente che, in certi momenti, si debbano rispettare le tradizioni.

Quelle che oggi qualcuno vuole spazzare via. Stato, chiesa, famiglia, ecco i valori che hanno permesso alle generazioni che ci hanno preceduto di avere il benessere che noi “cittadini semplici” di oggi stiamo perdendo.

La Regina Elisabetta, amata da alcuni e detestata da altri, era un simbolo del nostro mondo e la presidenza Biden, del cattolico Biden, non avrebbe dovuto dimenticarsi di “pregare” per lei.

Perché? È semplice, questa è la tradizione del presidente degli Stati Uniti nell’ esprimere il cordoglio del popolo americano.

Ignoto Uno

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net