mercoledì, Giugno 23, 2021
Home > Mondo > Panico a Parigi, ressa per partire prima delle 12: Macron, siamo in guerra

Panico a Parigi, ressa per partire prima delle 12: Macron, siamo in guerra

folla in fuga da parigi

Folla in fuga nelle stazioni ferroviarie a Parigi prima del blocco

Gare montparnasse exterieur.jpg

Caos e scene di panico stamattina a Parigi causate dagli assembramenti di chi tenta in ogni modo di lasciare la capitale transalpina prima delle 12 di oggi.

Le stazioni ferroviarie sono state prese d’assalto dalla folla nel tentativo di lasciare Parigi prima dell’entrata in vigore delle misure del blocco della circolazione, previsto a mezzogiorno, per arginare la diffusione del coronavirus.

Lo riportano gli organi di stampa francesi che segnalano in particolare il notevole affollamento in corso nella stazione di Paris Montparnasse.

Dalle 12 in poi di oggi – come già accade nel nostro Paese – ogni spostamento dovrà essere giustificato dai cittadini con un’autocertificazione soggetta a controlli da parte degli organi di polizia, pena multe fino a 135 euro.

Le misure restrittive straordinarie alla libera circolazione dei cittadini finalizzate a contrastare la diffusione della pandemia da coronavirus erano state annunciate ieri sera dal Presidente francese Macron in un discorso televisivo alla nazione, nel corso del quale per sensibilizzare i francesi al grave rischio che incombe ha dichiarato al popolo “Siamo in guerra contro il virus”.

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.