sabato, Novembre 26, 2022
Home > Marche > Ancona, semina il panico alla Mensa del povero: arrestato per lesioni aggravate

Ancona, semina il panico alla Mensa del povero: arrestato per lesioni aggravate

fermo

Ancona, semina il panico alla Mensa del povero: arrestato per lesioni aggravate – Giorni fa, ad Ancona, verso l’ora di pranzo, sono giunte telefonate sulla linea d’emergenza che segnalavano un soggetto che, brandendo due bottiglie di vetro rotte, stava aggredendo gli avventori della Mensa del Povero in via Padre Guido. Sul posto si è recato il personale della Squadra Volante, che incrociato diverse persone impaurite che si stavano allontanando velocemente. Gli operatori hanno quindi notato davanti al refettorio alcuni soggetti in evidente stato di agitazione, nonché a terra, tutto intorno e sino al vicino corso Mazzini, frammenti di vetro.

Nello specifico gli agenti vedevano tre uomini che cercavano di difendersi da un altro soggetto, che li fronteggiava.  Alla vista degli operatori i quattro si tranquillizzavano e venivano identificati. Un ragazzo della Guinea di 21 anni presentava una vistosa ferita da taglio sul dito medio della mano sinistra, con una copiosa perdita di sangue, per cui veniva richiesto sul posto l’intervento di personale sanitario che, poco dopo, giungeva e provvedeva alle prime cure del caso. Il ragazzo riferiva agli agenti che un uomo a lui conosciuto solo di vista, con delle vistose cicatrici al volto, aveva iniziato a minacciarlo senza alcun apparente motivo e, brandendo tra le mani due bottiglie rotte impugnandole dal collo, si era avvicinato tentando di colpirlo più volte, raggiungendolo con una bottigliata alla mano sinistra. Tale racconto veniva confermato anche da alcuni testimoni presenti.

Gli agenti nell’immediatezza fermavano l’aggressore, un cittadino gambiano di 26 anni, e lo traevano in arresto per il reato di lesioni aggrevate e messo in sicurezza all’interno dell’auto di servizio. Il ragazzo ferito veniva trasportato da personale sanitario presso l’ospedale di Torrette in codice arancione e gli veniva diagnosticata ferita lacerocontusa sul dito medio e dorso della mano sinistra con prognosi di gg. 14 s.c. L’arrestato veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della locale Questura in attesa del rito della direttissima e questa mattina, all’esito dell’udienza, veniva condannato a 9 mesi di reclusione pena sospesa.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net