giovedì, Ottobre 22, 2020
Home > Marche > Omicidio a Pagliare del Tronto: ucciso ex carabiniere

Omicidio a Pagliare del Tronto: ucciso ex carabiniere

cianfrone

PAGLIARE DEL TRONTO – L’hanno atteso lungo la ciclopedonale per poi freddarlo con più colpi di arma da fuoco. E’ morto così l’ex carabiniere Antonio Cianfrone, 51 anni. Da quanto è stato possibile apprendere, si sarebbe trattato di una vera e propria esecuzione.

Le informazioni al momento note riguardano il numero dei killer: sarebbero due, uno dei quali avrebbe materialmente eseguito l’omicidio, per poi fuggire a bordo della moto del complice. Ci sarebbe una testimone oculare: una donna che stava correndo in zona. Dopo l’agguato, sono stati immediatamente allertati i soccorsi ed è stata fatta levare in volo una eliambulanza per il trasporto d’urgenza presso l’ospedale regionale di Torrette ad Ancona.

Ma l’uomo, purtroppo, non ce l’ha fatta. Sul posto le forze dell’ordine che stanno cercando di ricostruire nel dettaglio i fatti. Cianfrone non era più in servizio nell’Arma presso la stazione di Monsampolo dopo essere rimasto coinvolto in un’inchiesta che ne aveva provocato la sospensione. Notizia in aggiornamento.

LM

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *