sabato, Dicembre 3, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “Red Sparrow” giovedì 10 novembre 2022

Il film drammatico stasera in TV: “Red Sparrow” giovedì 10 novembre 2022

red sparrow

Il film drammatico stasera in TV: “Red Sparrow” giovedì 10 novembre 2022 alle 21 su 20 Mediaset Red Sparrow è un film del 2018 diretto da Francis Lawrence. Scritta da Justin Haythe, la pellicola è la trasposizione cinematografica del romanzo Nome in codice: Diva (Red Sparrow) scritto dall’ex agente della CIA Jason Matthews,[1] ed è interpretato da Jennifer LawrenceJoel EdgertonMatthias SchoenaertsCharlotte RamplingMary-Louise Parker e Jeremy Irons.

Nella Russia moderna, la bella Dominika Egorova è una famosa ballerina del Bol’šoj che sostiene la madre malata. A seguito di un infortunio che mette fine alla sua carriera, Dominika viene avvicinata da suo zio Ivan, il vicedirettore dell’SVR. Ha il compito di sedurre Dimitry Ustinov, un gangster russo, in cambio delle continue cure mediche di sua madre.

Incontrati in un bar, i due vanno nella sua stanza privata, dove lui la violenta. Durante questo atto, il gangster viene ucciso da Sergei Matorin, un agente SVR autorizzato da Ivan. Dato che Dominika ha assistito alla scena, Ivan le offre una scelta: diventare un agente SVR o essere giustiziata per evitare che dica a qualcuno dell’accaduto. red sparrow

Nate Nash è un agente della CIA che lavora a Mosca. Durante l’incontro con una risorsa a Gorky Park, vengono affrontati dalla polizia. Nash crea un diversivo per assicurarsi che la sua risorsa, una talpa nei ranghi russi con il nome in codice “Marmo”, sfugga non identificata. Nash viene riassegnato negli Stati Uniti per aver creato una spiacevole situazione, ma insiste di essere l’unica persona con cui Marmo lavorerà. Dal momento che non può tornare in Russia, viene assegnato a Budapest per ristabilire i contatti con Marmo, come deduce anche l’SVR.

Dominika viene mandata alla State School 4, una brutale scuola di addestramento specializzata per “Sparrows”, e branca del SVR che trasforma giovani uomini e donne in letali e seducenti assassini tramite il sexpionage. Dominika eccelle nel suo addestramento, per quanto duro ed umiliante e nonostante alcuni attriti con la Matrona. Contro la raccomandazione della direttrice, Ivan e il generale Korchnoi decidono che Dominika è pronta per un incarico a Budapest, per ottenere la fiducia di Nash ed esporre l’identità della talpa Marmo.

A Budapest, Dominika vive con un’altra Sparrow di nome Marta Yelenova, ed è supervisionata dal capo della stazione SVR Maxim Volontov. Dominika entra in contatto con Nash e i due cadono in una spirale di attrazione e inganno che minaccia le loro carriere, la loro fedeltà e la sicurezza di entrambe le nazioni. Nash però determina rapidamente che è un’agente dell’intelligence russa e tenta di convincerla a disertare.

Dominika ispeziona la stanza di Marta e si rende conto che Marta è stata assegnata per acquistare informazioni riservate da Stephanie Boucher, il capo dello staff di un senatore degli Stati Uniti. Quando Ivan fa pressioni su Dominika per i suoi lenti progressi con Nash, Dominika afferma di aiutare anche Marta con Boucher. Marta viene brutalmente uccisa dall’SVR per aver apparentemente condiviso la sua missione classificata con Dominika e per avvertire Dominika di cosa le accadrà se fallisce. Dominika contatta Nash, accetta di diventare un doppiogiochista in cambio di protezione per lei e sua madre, e fa sesso con lui. Sotto gli ordini russi, Dominika si reca a Londra con Volontov per incontrare Boucher e completare lo scambio, ma nasconde le informazioni fornite da Boucher con la disinformazione fornita dalla CIA.

Quando lascia l’incontro, Boucher si rende conto di essere osservata dagli agenti dell’intelligence americana; va nel panico, e nel traffico viene colpita da un camioncino e uccisa. Gli agenti russi che osservano Boucher si rendono conto che la loro missione è stata compromessa. Sospettati di aver informato gli americani, Dominika e Volontov vengono richiamati a Mosca dove vengono torturati e interrogati per giorni. Volontov viene giustiziato, ma Ivan alla fine crede alle affermazioni di innocenza di Dominika e le viene permesso di tornare a Budapest per continuare la sua missione originale di estrarre l’identità della talpa da Nash. Invece di fare ciò, Dominika convince Nash a trasferire lei e sua madre in America.

Dopo aver passato la notte con Nash, Dominika si sveglia e lo trova torturato da Matorin per l’identità di Marble. Inizialmente regge il gioco di Matorin aiutandolo con la tortura di Nash, ma nel momento in cui Matorin abbassa la guardia lei lo uccide, rimanendo gravemente ferita. Si sveglia in un ospedale dove il generale Vladimir Korchnoi, un alto funzionario che lavora con Ivan, si rivela come la talpa. Spiega che inizialmente era patriottico, ma è rimasto deluso dalla corruzione della Russia. Teme di essere catturato presto e, invece di morire invano, ordina a Dominika di rivelare la sua identità a Ivan. Farlo l’avrebbe resa un’eroina nazionale e le avrebbe permesso di sostituirlo come talpa passando informazioni critiche alla CIA.

Dominika viene arrestata e chiede di poter contattare i suoi superiori tramite l’ambasciata russa. Rivela di aver trovato il nome della talpa, ma lo rivelerà solo se le sarà data la possibilità di tornare in Russia.

Giunti nel luogo dello scambio, vi è da una parte Nash, visibilmente deluso dal tradimento subito da parte della donna, e dall’altra la talpa dichiarata da Dominika. In realtà, lei fornisce il nome dello zio Ivan, usando le prove che aveva costruito da quando è arrivata in Ungheria e incolpandolo per lo scambio fallito a Londra. Ivan viene comunque ucciso e Dominika viene onorata in una cerimonia militare russa alla presenza di Korchnoi.

Tornata in Russia, Dominika vive con sua madre e riceve una telefonata da una persona sconosciuta che suona il concerto per pianoforte di Grieg, che in precedenza aveva detto a Nash era il pezzo su cui ha ballato la sua prima esibizione da solista.

Regia di Francis Lawrence

Con Jennifer LawrenceJoel EdgertonMatthias SchoenaertsCharlotte RamplingMary-Louise Parker e Jeremy Irons.

Fonte: WIKIPEDIA

Foto interna ed esterna: https://www.amazon.it/Red-Sparrow-Edizione-Regno-Unito/dp/B079VWYTHB