martedì, Febbraio 7, 2023
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: trasferta insidiosa per i rossoblu, ospiti del Fano dell’ex Mosconi

Sport, Samb: trasferta insidiosa per i rossoblu, ospiti del Fano dell’ex Mosconi

Sport, Samb: trasferta insidiosa per i rossoblu, ospiti del Fano dell’ex Mosconi. Infortunati Chinellato, Berti e Lulli. Si giocherà domenica alle h.14:30. Saranno 250 i tifosi rossoblu al seguito della squadra

di Marco De Berardinis

Dopo il ritorno al successo con l’Alfonsi bis, la Samb guarda al futuro con più ottimismo, ma soprattutto con più consapevolezza nei propri mezzi. Per testare la ritrovata compattezza di squadra, ci sarà il Fano, squadra scorbutica che tra le mura amiche dà il meglio di sè, dunque il derby con i granata dirà se i rivieraschi sono usciti dal tunnel della crisi oppure no; la tredicesima giornata di campionato mette di fronte i granata, dell’ex Mosconi e i rossoblu.

I rivieraschi che fin qui hanno fatto meglio in trasferta che in casa, potrebbero dire la propria a Fano, contro una squadra che era partita bene in campionato, ma che nelle ultime gare ha avuto risultati altalenanti, reduce tra l’altro dal pesante k.o. di Senigallia contro la Vigor per 3-0.

Da qui fino alla sosta di Natale (21 dicembre, che sancirà la fine del girone di andata), ci saranno cinque gare, direi decisive, in cui i rossoblu dovranno cercare di ottenere più punti possibili per risalire in classifica, senza dimenticare che il prossimo 1 dicembre si aprirà la finestra invernale del mercato, in cui la società potrà effettuare acquisti.

Dando uno sguardo all’avversario di turno, il Fano lo scorso anno è arrivato tredicesimo disputando i play out e, pareggiando 1-1 con il Castelfidardo, è rimasto in serie D per il miglior piazzamento in campionato rispetto ai fidardensi, poi retrocessi in eccellenza. In estate la società granata ha rinforzato la rosa, ma soprattutto ha effettuato numerose cessioni, anche il tecnico è nuovo, si tratta dell’ex rossoblu Andrea Mosconi.

L’obiettivo della società granata è quello di disputare un campionato di media alta classifica, evitando ovviamente la sofferenza dello scorso anno, a tal proposito, come detto in precedenza, la rosa è stata rinforzata, della scorsa stagione sono rimasti i vari Serges, Tommasino, Pensalfini, Zanni, Tomassini, Malshi e Broso.

Tra i calciatori più rappresentativi arrivati in estate, segnaliamo il portiere Alessandro Bizzini dal Cesena,i difensori Christian Bonacchi dal Tolentino, Lorenzo Schiaroli dal Lornano Badesse e Roberto Furlan dal Teramo, i centrocampisti Ousmane Niang proveniente dal Formina, Lorenzo Capezzani dal Tolentino e Giovanni Nappo dal Delta Porto Tolle, gli attaccanti Mirco Severini arrivato anche luidal Tolentino, Jean Armel Drolè acquistato dalla squadra cipriota del Doxa Katokopias.

Dopo dodici gare di campionato, i granata sono quinti in classifica con 19 punti in compagnia dell’Avezzano, frutto di 5 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte, hanno incassato 12 reti e ne hanno realizzate 13. Nell’ultimo turno i ragazzi di Mosconi come detto inprecedenza,sono stati sconfitti a Senigallia dalla Vigor 3-0, mentre nelle ultime 5 gare di campionato, hanno ottenuto 1 vittoria, 2 pareggi e 2 sconfitte

Tornando ai rossoblu, per quanto riguarda la formazione, il tecnico Alfonsi non dovrebbe apportare modifiche rispetto a quella che ha battuto il Termoli, ivi compreso il modulo (4-3-3), non saranno della contesa gli infortunati Berti, Lulli e Chinellato; dunque potrebbe essere questo l’undici che incrocerà i tacchetti contro il Fano: Guerrieri tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Mauthe, Conson, Agostinone e Viscardi, centrocampo a tre formato da Feliz Rabacal, Angiulli e Proia, tridente offensivo composto da Marras, Cardella e Vita.

In casa granata il tecnico Mosconi dovrà fare ancora fare a meno degli infortunati Pensalfini e Padovani, mentre per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo contro i rossoblu, dovrebbe essere la stessa che ha affrontato la Vigor Senigallia,confermato il 3-5-2, questi dunque i probabili undici di partenza: Bizzini tra i pali, Furlan, Bonacchi e Schiaroli, saranno i tre difensori centrali, Nappo, Capezzani, Niang, Malshi e Drolè i cinque di centrocampo, Broso e Severini le due punte.

L’arbitro dell’incontro sarà la signora Silvia Gasperotti di Rovereto. Il fischio d’inizio è fissato per le h.14:30 di domenica 27 novembre. Saranno 250 i tifosi rossoblu al seguito della squadra.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net