domenica, Gennaio 29, 2023
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Bianca” del 31 dicembre alle 14 su Rai 1: in Alto Adige

Anticipazioni per “Linea Bianca” del 31 dicembre alle 14 su Rai 1: in Alto Adige

linea bianca

Anticipazioni per “Linea Bianca” del 31 dicembre alle 14 su Rai 1: in Alto Adige gli auguri di Buon Anno dalla Val Pusteria – Folklore, sport e sostenibilità. La puntata del 31 dicembre di “Linea Bianca”, in onda su Rai 1 alle ore 14, farà gli auguri di Buon Anno dalla Val Pusteria, in Alto Adige. Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, con Lino Zani, saranno a Dobbiaco, San Candido e Sesto, per portare nelle case dei telespettatori l’allegria e le luci delle tradizioni natalizie in alta montagna. 

Nel comprensorio sciistico della Val Pusteria, si passerà dalla storica sfilata dei Krampus, i rumorosi diavoli scacciati da Babbo Natale per simboleggiare la vittoria del bene sul male, alla fiaccolata notturna con i maestri di sci, che avrà come portabandiera un maestro di 84 anni. Si passerà dalla tipica lavorazione della lana allo spettacolo del volo in parapendio sulle valli delle Dolomiti.  

Come sempre “Linea Bianca” si interessa anche ai temi della sostenibilità e dell’ambiente, visitando strutture autosufficienti a livello energetico, e mostrando la bellezza del lago di Dobbiaco, una delle ultime zone umide delle Dolomiti.

Non mancheranno le storie: quella di una campionessa internazionale di Biathlon, che ora fa gare di equitazione, e quella di due giovani fotografi innamorati della montagna, che scalano vette e dormono in quota per cogliere il momento più bello.  

Lino Zani in questa puntata imparerà a fare lo stalliere e a condurre i turisti sulla slitta trainata dai cavalli.

Linea bianca – Storie di montagna è un programma televisivo italiano di genere naturalistico dedicato alla montagna, alla gastronomia, alla cultura e alle attività sportive montane, in onda a partire dal 2000. È l’edizione invernale delle Linee di Rai 1, nonché l’ideale spin-off della trasmissione Linea blu.

Il programma è condotto da Massimiliano Ossini con la collaborazione di Lino Zani (alpinista, esperto in sicurezza), Mauro Mario Mariani (professore e medico, esperto in alimentazione mediterranea) e Roberto Bruni (agronomo, dottore di ricerca in entomologia e docente di viticoltura; affronta il tema dell’agricoltura in montagna)[1]. La sigla è di Francesco Morettini.