domenica, Gennaio 29, 2023
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Il Provinciale” del 21 gennaio alle 11.25 su Rai 1: nella catena della Mainarde

Anticipazioni per “Il Provinciale” del 21 gennaio alle 11.25 su Rai 1: nella catena della Mainarde

il provinciale

Anticipazioni per “Il Provinciale” del 21 gennaio alle 11.25 su Rai 1: la catena della Mainarde nei luoghi che hanno ispirato artisti, letterati ed eremiti di ogni epoca – Federico Quaranta attraversa la catena della Mainarde, un selvaggio massiccio appenninico che funge da spartiacque fra Marsica, Ciociaria e provincia d’Isernia all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise a “Il Provinciale”, in onda sabato 21 gennaio su Rai 1 alle 11.25 e domenica 22 gennaio alle 14.00 su Rai 2. 

Luoghi decisamente fuori dalle rotte tradizionali, dove la natura incontaminata e l’asprezza del territorio hanno, in un contesto dominato dal silenzio, ispirato artisti, letterati ed eremiti di ogni epoca.È qui che la vena creativa del pittore francese Charles Lucien Moulin, dello scrittore e drammaturgo britannico Davide Herbert Lawrence, dell’artista contemporanea Viola Pantano hanno trovato terreno fertile.

Ma non solo: ogni angolo delle Mainarde parla di meraviglie naturali davvero rare, come gli altipiani e le foreste abitate da orsi, lupi, cavalli pentro e di paradisi di biodiversità, come le sorgenti del Volturno. E racconta come in questa terra siano state scritte pagine fondamentali, a volte dolorose, della nostra storia, nelle diverse epoche. Il tutto contraddistinto dal forte senso l’identità di chi, da questi luoghi, non è mai voluto andar via o di chi, nella terra appartenuta ai propri avi, è voluto tornare a tutti i costi. 

Il provinciale è un programma televisivo condotto da Federico Quaranta in onda dal 31 ottobre 2020 su Rai 2 e dal 22 ottobre 2022 su Rai 1. In ogni episodio viene raccontato un viaggio con lo scopo di descriverne le peculiarità culturali, territoriali, geografiche e morfologiche della località visitata e gli aspetti meno conosciuti del territorio anche tramite la voce della popolazione locale e la naturalista Mia Canestrini.

Federico Quaranta (Genova27 marzo 1967[1]) è un conduttore radiofonicoconduttore televisivo e autore televisivo italiano.

Federico Quaranta, oltre a essere un conduttore radio-televisivo, è anche autore dei programmi che conduce. Dal 2003 è con Tinto (Nicola Prudente), Decanter su Rai Radio2.[2]

Dal 2005 realizza servizi televisivi in tema enogastronomico per Linea Verde Orizzonti, su Rai 1.

Nel 2008, entra nel Guinness World Records grazie a una eccezionale flûte da primato: alta 2,05 metri, 58 centimetri di diametro, su un gambo di appena 3 centimetri di diametro, riempita per l’occasione di Asti Spumante DOCG.[3]

Nel 2009 conduce, sempre insieme a Tinto (Nicola Prudente), il programma “Magica Italia, Turismo e Turisti” che va in onda la domenica mattina su Rai 1.

Dal 2012 è in onda su LA7 con un programma enogastronomico, Fuori di gusto (di cui è anche autore). Ad affiancarlo nella conduzione ci sono Vladimir Luxuria e Nicola Prudente.[4]

Dal 2013 è su Rai 1 con La prova del cuoco e Linea Verde Orizzonti.

Dal 2 giugno 2014 presenta, con Eleonora Daniele, la terza edizione di Estate in diretta.

Tra il 2015 e il 2017 ha condotto dieci puntate de La prova del Cuoco in sostituzione di Antonella Clerici per motivi di salute e professionali.[5]

Foto interna ed esterna: https://www.raiplay.it/programmi/ilprovinciale