mercoledì, Giugno 7, 2023
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A Sua Immagine” dell’11 febbraio alle 16 su Rai 1: ospite Mariella Nava

Anticipazioni per “A Sua Immagine” dell’11 febbraio alle 16 su Rai 1: ospite Mariella Nava

a sua immagine
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-27-1024x576.png

Anticipazioni per “A Sua Immagine” dell’11 febbraio alle 16 su Rai 1: ospite Mariella Nava e poi “Le Ragioni della Speranza” all’Ospedale dei libri di Napoli – Nel giorno della finale del Festival di Sanremo, Lorena Bianchetti e i ragazzi di “A Sua immagine”, il programma di approfondimento religioso di Rai Cultura in onda sabato 11 febbraio alle 16 su Rai 1, incontreranno la cantautrice Mariella Nava.

L’artista ha trovato proprio sulla ribalta dell’Ariston grandissime soddisfazioni, sia come solista sia come autrice. Suo il brano “Spalle al muro” portato al successo dall’amico Renato Zero.

Con lei e i ragazzi del parterre si parlerà del Festival 2023, ma sarà anche l’occasione per ripassare i passaggi salienti della carriera di quest’artista straordinaria: dagli esordi come autrice per Gianni Morandi fino alle imprese più recenti con il progetto messo in piedi con le amiche e colleghe Rossana Casale e Grazia Di Michele (cui l’inviato Paolo Balduzzi chiederà di raccontarci la loro Mariella).

Ci sarà, inoltre, l’occasione di approfondire l’intimità di Mariella, i suoi valori, le sue speranze e le sue paure, il suo dar voce agli ultimi e ai temi sociali che le sono valsi nel 2014 anche il titolo di Cavaliere della Repubblica.

A seguire “Le Ragioni della Speranza” con don Giordano Goccini, accompagnato dai suoi ragazzi in viaggio per l’Italia. Questo sabato tappa a Napoli, alla scoperta dell’Ospedale dei libri. Una tipografia-museo nel cuore di Scampia perfettamente operativa creata da giovani, una clinica dei volumi, specializzata anche nella cura dell’anima, uno spazio in cui la cultura è riscatto e futuro.

Don Giordano riflette sulla giustizia e in particolare sulla giustizia di Dio anche dentro al male crea qualcosa di nuovo. A seguire, intervista a Rosario Esposito La Rossa, scrittore e editore, che si definisce spacciatore di libri e che è da sempre in prima linea nella lotta per la rinascita culturale e sociale di Scampia.

A Sua immagine è un programma televisivo a sfondo cattolico condotto da Lorena Bianchetti su Rai 1, nato nell’ottobre del 1997 sulla scia delle rubriche religiose presenti nel palinsesto della Rai dal 1954[1][2].

Il programma nasce dalla collaborazione tra la Rai e la Conferenza Episcopale Italiana, e va in onda su Rai 1 ogni sabato alle ore 16:05 e ogni domenica alle 10:30. Il programma offre al pubblico numerose storie riguardo alla vita di persone comuni, che attraverso la loro fede portano avanti desideri, passioni, opere per la comunità. Il programma varia nei due giorni di programmazione.

Tra il 1997 ed il 1999 la conduttrice era Arianna Ciampoli mentre dal 1999 al 2005 era Lorena Bianchetti, dal 2005 al 2008 il programma è stato presentato da Andrea Sarubbi, eletto poi parlamentare nelle liste del Partito Democratico. Dal 2008 al 26 gennaio 2014 la conduzione passa a Rosario Carello per poi tornare nuovamente nelle mani di Lorena Bianchetti a partire dal 1º febbraio fino ad oggi. Nel marzo 2019 durante la gravidanza della Bianchetti in occasione della nascita della figlia Etelle ha preso il suo posto alla conduzione per tre puntate, dal 3 al 17 marzo, Paolo Balduzzi[3][4]. Nel 2017 il programma ha rinnovato studio e scenografia, ma anche la struttura del formati con l’inserimento dei social in diretta e l’approfondimento di temi legati a fiction, film, libri, programmi televisivi e documentari[5]. La sezione del sabato pomeriggio è stata rinnovata nel 2014 passando dal classico commento del Vangelo alla trattazione quasi in real time con conduttori consacrati definiti preti di strada[6]. Dal 2017 il commento del Vangelo è affidato a don Davide Banzato e a don Marco Pozza. Dal 2018 si sono aggiunti come conduttori S.Em. Matteo Zuppi e sono tornati in alternanza anche Luigi Ciotti e don Maurizio Patriciello.

Foto interna: https://www.rai.it/ufficiostampa