lunedì, Luglio 15, 2024
Home > Sport in Pillole > Samb: pesante sconfitta dei rossoblu, battuti 5-2 dalla Vigor Senigallia

Samb: pesante sconfitta dei rossoblu, battuti 5-2 dalla Vigor Senigallia

Sport, Samb: pesante sconfitta dei rossoblu, battuti 5-2 dalla Vigor Senigallia. Reti realizzate nel primo tempo da Vita, nella ripresa una doppietta a testa per Pesaresi e Baldini, ha chiuso i conti l’ex Marini

di Marco De Berardinis

Pesante sconfitta dei rossoblu, battuti dalla rivelazione Vigor Senigallia 5-2. Appagati dalla salvezza acquisita domenica scorsa, i ragazzi di Manoni, dopo aver disputato un buon primo tempo ed averlo chiuso in vantaggio, nella ripresa sono stati letteralmente travolti dai vigorini, a segno ben cinque volte. Un risultato mortificante se si pensa che i padroni di casa sono una neo promossa ed hanno tra le proprie fila molti under.

Contro i rossoblu senigalliesi il tecnico Manoni, nonostante avesse raggiunto la salvezza matematica, confermava in toto la formazione che aveva battuto il Vastogirardi nel turno precedente, lo stesso dicasi per il modulo e cioè per il 4-3-3, Cardella, dopo aver scontato i due turni di squalifica, partiva dalla panchina. Indisponibili Lulli, Torromino, Murati, Zaffagnini, Tassi e Chinellato.

Dall’altra parte il tecnico Clementi confermava per nove undicesimi la formazione che aveva battuto, sempre al Bianchelli, l’Avezzano, nello specifico, a centrocampo Mancini e Gambini, prendevano il posto rispettivamente di Olivi e Pierpaoli, confermato il 4-3-3.

Queste le azioni salienti del match:

Primo Tempo

Partivano subito forte le due squadre, senza tanti tatticismi, erano i padroni di casa a farsi vivi dalle parti di Guerrieri dopo appena 2’ con Baldini che dal fondo metteva in mezzo un pallone invitante, ma nessun compagno era pronto alla deviazione e l’azione sfumava. Rispondevano i rivieraschi dopo un minuto con una conclusione di Angiulli dal limite, la sfera sorvolava la traversa.

Al 4’ Kerjota tentava l’azione personale, guadagnando un angolo, i senigalliesi insistevano nelle loro azioni, guadagnando metri sul rettangolo verde, ma erano gli ospiti a passare in vantaggio, Viscardi tentava la conclusione dal limite dell’area, la sfera arrivava sui piedi di Vita che addomesticava la sfera, si liberava di un avversario e lasciava partire un destro violento che trafiggeva l’estremo difensore Roberto, portando così in vantaggio i rivieraschi. Vigor Senigallia 0 – Samb 1.

I rossoblu senigalliesi rispondevano al goal subito al minuto 13 con una conclusione di Tomba dal limite, parava a terra Guerrieri. Al 21’ era Favo a farsi vedere dalle parti di Roberto, la sua conclusione sorvolava la traversa. Il ritmo della gara era elevato, entrambe le squadre, senza l’assillo del risultato, giocavano a viso aperto e di ciò ne beneficiava lo spettacolo, erano comunque gli uomini di Clementi a menar le danze alla ricerca del pari.

Al 27’ lo scatenato Kerjota, fuggiva sulla destra e metteva in mezzo un pallone beffardo che per poco non sorprendeva Guerrieri.  Al 30’ i padroni di casa protestavano per una trattenuta in area di Agostinone ai danni di Pesaresi, ma l’arbitro lasciava proseguire. Al 31’ provava la conclusione Baldini, la sfera usciva di poco. Al 41’ una punizione dai 25 metri di Gambini, si spegneva sul fondo. Il duplice fischio dell’arbitro, decretava la fine della prima frazione di gioco, chiusa con i ragazzi di Manoni in vantaggio. Vigor Senigallia 0 – Samb 1.

Secondo Tempo

Nella ripresa, partivano subito forte i vigorini e già al 47’ pareggiavano, sugli sviluppi di un angolo battuto da Baldini, svettava in area il gigante D. Pesaresi, il suo colpo di testa non dava scampo a Guerrieri spedendo la sfera in fondo al sacco. Vigor Senigallia 1 – Samb 1.

 Al 51’ lo stesso D. Pesaresi lasciava partire una bordata dal limite che Guerrieri disinnescava abilmente, facendo sua la sfera. Al 53′ gli uomini di Clementi passavano addirittura in vantaggio, D. Pesaresi fuggiva sulla destra, si liberava di Luzzetti e metteva in mezzo la sfera, dalla parte opposta Baldini, lasciato colpevolmente solo sul secondo palo, non aveva difficoltà a battere l’incolpevole Guerrieri, per il vantaggio dei padroni di casa. Vigor Senigallia 2 – Samb 1.

I rivieraschi rispondevano al 60’ con Alboni, ma il suo tiro dal limite non impensieriva Roberto che parava senza difficoltà. Al 64’ di nuovo vigorini in avanti, una rovesciata di Magi Galluzzi, sorvolava di poco la traversa ed era il preludio al goal.  Vrioni fuggiva sulla sinistra, effettuando un cross facile preda di Baldini lasciato solo, che, con un tiro a giro, spediva la sfera sotto l’incrocio, per il tris dei padroni di casa. Vigor Senigallia 3 – Samb 1.

Al 72’ Agostinone stendeva in area Kerjota, per l’arbitro non vi erano dubbi, rigore per la Vigor, si incaricava dell’esecuzione D. Pesaresi che spiazzava Guerrieri depositando la sfera in rete. Poker dei vigorini. Vigor Senigallia 4 – Samb 1.

Al 74’ padroni di casa vicini al quinto goal, una conclusione di Baldini dal limite sibilava il palo di Guerrieri. Al 76’ rossoblu vicini alla seconda segnatura, Marras si liberava di due giocatori vigorini, entrava in area, ma la sua conclusione si stampava sul palo, salvando Roberto. Al 79’ quinto goal dei padroni di casa, sugli sviluppi di un angolo, svettava di testa in area l’ex Marini che non dava scampo a Guerrieri, siglando la quinta segnatura. Vigor Senigallia 5 – Samb 1.

All’85’ una conclusione dal limite di Del Moro sibilava il palo sinistro di Roberto. Al 91’ arrivava il secondo goal dei rivieraschi, anche in questo caso Marras si liberava di alcuni giocatori vigorini in area, servendo su un piatto d’argento la sfera a Cardella che, tutto solo, non aveva difficoltà a battere Roberto. Vigor Senigallia 5 – Samb 2. Un minuto più tardi l’arbitro decretava la fine delle ostilità.

Questo il tabellino del match: Vigor Senigallia – Sambenedettese: 5 – 2

VIGOR SENIGALLIA (4-3-3): Roberto; Tomba, Marini, Magi Galluzzi, Bartolini; Mancini (75’ A. Pesaresi), Gambini, Baldini; Kerjota (83’ Marcucci), D. Pesaresi © (86’ Olivi), Balleello (61’ Vrioni). A disp.: Sarti, Lazzari, Mori, Bucari, Nardone. All. Aldo Clementi

AS SAMBENEDETTESE (4-3-3): Guerrieri; Viscardi (67’ Amato), Conson, Agostinone, Luzzetti; Proia (67’ Del Moro), Favo, Angiulli ©; Marras, Feliz Rabacal (59’ Alboni), Vita (59’ Cardella). A disp.: Marone, Sciarra, Mauthe, Scarponi, Karkalis. All. Manolo Manoni

ARBITRO: Andrea Palmieri di Brindisi. Giudici di linea: F. Gentile / M. D’Orazio

NOTE: Cielo poco nuvoloso, temperatura 17° C. circa, terreno di gioco in buone condizioni. Vigor con la consueta casacca rossoblu e pantaloncini blu, Samb in completo bianco con inserti rossoblu sulle casacche. Spettatori 500 circa

MARCATORI: 9’ Vita (S.), 47’ e 72’ su r. Pesaresi (V. S.), 53’ e 66’ Baldini (V. S.), 79’ Marini (V. S.), 91’ Cardella (S.)

AMMONITI: 17’ Conson (S.),

ESPULSI:

ANGOLI: 7 – 2

RECUPERO: 0’ 1° T. – 2’ 2° T.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net