venerdì, Maggio 24, 2024
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per le SS. Messe dell’11 giugno alle 7, 8.30 e 19 su TV 2000: dalla Basilica di San Sossio Levita e Martire a Frattamaggiore

Anticipazioni per le SS. Messe dell’11 giugno alle 7, 8.30 e 19 su TV 2000: dalla Basilica di San Sossio Levita e Martire a Frattamaggiore

messe

Anticipazioni per le SS. Messe dell’11 giugno alle 7, 8.30 e 19 su TV 2000: dalla Basilica di San Sossio Levita e Martire a Frattamaggiore – Domenica 11 giugno alle 7, 8:30 e 19 su TV 2000 andranno in onda le SS. Messe quotidiane dalla Basilica di San Sossio Levita e Martire a Frattamaggiore.

La trasmissione può essere seguita anche in diretta streaming sul sito https://www.tv2000.it/live/.

Prosegue così l’impegno di TV 2000 nel seguire le celebrazioni e le messe officiate in questo periodo particolare, segnato dal superamento delle misure restrittive disposte per il contenimento della pandemia di coronavirus e dal ritorno alle normali celebrazioni degli eventi religiosi.

La trasmissione televisiva delle Messe della giornata vuole avvicinare i sacramenti ai fedeli, consentendo a tutti di partecipare alla celebrazione, ed affiancandosi alle cerimonie liturgiche che sono riprese nelle Parrocchie di tutta Italia pur con le misure di sicurezza tuttora opportune.

La basilica di San Sossio Levita e Martire (nell’antichità indicata come Santa Maria degli Angeli e San Sosio) è il principale luogo di culto cattolico di Frattamaggiore, in città metropolitana di Napoli e diocesi di Aversa. Sede della parrocchia patronale, rappresenta il cuore storico e religioso della città. La basilica, inoltre, ospita il Museo sansossiano di arte sacra.

La chiesa si fa risalire al X secolo nel pieno dello stile romanico su cui è basata la sua forma originale. A costruirla furono i misenati scampati nel IX secolo all’eccidio di Miseno per mano dei saraceni. Rifugiatisi nell’entroterra, allora boscoso, essi formarono intorno alla zona in cui costruirono il tempio i primi insediamenti che diedero vita all’odierna Frattamaggiore.

Al suo interno conserva le spoglie di san Sossio levita e martirepatrono di Frattamaggioresan Sossio Baronia e Falvaterra e quelle di san Severino, patrono principale dell’Austria, della Baviera, della città e diocesi di San Severo e della Città di Striano.

Nel 1902 è stata dichiarata monumento nazionale.

La basilica di San Sossio ha donato una reliquia del santo patrono san Severino alla chiesa matrice di San Severino abate di San Severo nel 2008 e alla chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista di Striano nel 2006.