venerdì, Luglio 12, 2024
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Capodanno 2024: la Rossini festeggia i 30 anni e inaugura la Capitale della cultura

Capodanno 2024: la Rossini festeggia i 30 anni e inaugura la Capitale della cultura

capodanno 2024

Capodanno 2024: la Rossini festeggia i 30 anni e inaugura la Capitale della cultura. Un programma imperdibile che dà il via ad un anno speciale per OSR e per il Comune di Pesaro

Pesaro – Torna il Concerto di Capodanno dell’Orchestra Sinfonica Rossini, appuntamento tradizionale e imperdibile, che non manca mai di registrare il “tutto esaurito” grazie a un folto pubblico che non vede l’ora di accomodarsi al Teatro Rossini (ore 21.00) del primo gennaio per una serata di “grande musica per l’anno nuovo”.

Il Concerto di Capodanno 2024 assume però un significato ancor più eccezionale per due ricorrenze straordinarie: nel 2024 la Rossini raggiunge i 30 anni di attività, festeggiati con un cartellone di eventi “maxi”, proprio nell’anno in cui la città di Pesaro sarà Capitale italiana della Cultura.

Essendo il primo evento in assoluto dell’anno da Capitale,  il Vicesindaco e Assessore alla bellezza del Comune di Pesaro, Daniele Vimini, da sempre amico e sostenitore dell’Orchestra, aveva chiesto alla Rossini un programma speciale, che sottolineasse al meglio l’eccezionalità di questo momento storico per la città: si è così deciso di puntare su due dei giovani più affermati nel panorama musicale mondiale e su un programma che abbraccia generi e stili diversi. Una “musica attorno”, come recita il sottotitolo della Stagione Sinfonica OSR.

Ecco quindi che sul podio salirà il direttore d’orchestra Riccardo Bisatti, classe 2000, che vanta già collaborazioni prestigiose (tra cui un ruolo artistico presso il Teatro Regio di Torino) e che nel Concerto di Capodanno vedrà il debutto in OSR nelle vesti di direttore ospite principale: ulteriore riconoscimento di una carriera giovane, ma già “grande”.

Al pianoforte siederà Leonora Armellini, vera eccellenza italiana, vincitrice di concorsi pianistici fin dall’età di tredici anni, diplomata con lode non ancora maggiorenne e con una carriera impossibile da riassumere, se non dicendo almeno che al prestigioso concorso Chopin di Varsavia è stata premiata ben due volte: a diciotto anni, col “Premio Janina Nawrocka” e nel 2021, con un Premio che ne fa la prima donna italiana ad aver scalato le vette della competizione considerata come il vertice del pianismo mondiale. 

Darà il via al concerto il rullo di tamburi più famoso per chi porta il nome di Gioacchino Rossini: quello che apre la sinfonia da “La gazza ladra”, primo brano in programma e perfetto squillo di trombe per un anno speciale. Dopo l’omaggio rossiniano, sarà la volta di Johannes Brahms e delle tre Danze Ungheresi che il compositore tedesco orchestrò personalmente dalla versione originale per pianoforte (nn. 1-3-10).

Non poteva mancare un brano crossover, tra le cifre peculiari della Rossini: ecco quindi la “Fantasia Rossiniana – Rossini 24.0” di Roberto Molinelli, direttore OSR per l’innovazione e ormai vera e propria celebrità mondiale nel campo della contaminazione tra classicità e modernità.

La coppia di artisti Bisatti e Armellini chiuderà il programma ufficiale con il Concerto in sol di Ravel, in cui sono evidenti le passioni del compositore francese per il jazz e il blues, con ritmi e sonorità che trasportano il pubblico in una scintillante Broadway del ‘900.

La Stagione Sinfonica pesarese di OSR vede nel Ministero della Cultura, nella Regione Marche e nel Comune di Pesaro i principali sostenitori pubblici, mentre tra i privati meritano una menzione speciale il main sponsor Xanitalia, che con generosità contribuisce “Insieme per il territorio”, e FIAM, sponsor principale del Concerto di Capodanno.

Nel foyer del Teatro, il pubblico troverà una postazione di un’Associazione molto vicina all’orchestra, gli “Amici di OSR”, dove chi vuole potrà tesserarsi per il 2024 alla simbolica cifra di 10€ e garantirsi così iniziative, promozioni ed eventi riservati agli “Amici”, la cui presidente è l’Avvocato Pamela Salucci.

Maggiori informazioni si trovano sul sito della Rossini www.orchestrarossini.it

In collaborazione con

Amici dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini

BIGLIETTERIA

Orari di apertura

Dal mercoledì al sabato 17.00-19.30

Nei giorni di spettacolo 10.00-13.00 e dalle 17.00 all’inizio del concerto

Online su www.vivaticket.it biglietti

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net