giovedì, Maggio 23, 2024
Home > Italia > Arte e fascismo/ Vittorio Sgarbi punzecchia Sangiuliano

Arte e fascismo/ Vittorio Sgarbi punzecchia Sangiuliano

arte e fascismo

ARTE E FASCISMO / Vittorio Sgarbi punzecchia Sangiuliano: “sta cercando in tutti i modi di dimostrare che con lui hanno sbagliato ministero” e sabato 13 inaugura la mostra “divisiva” che nel 2022 aveva anticipato in esclusiva su MOW

“Non è mica un ministro della geografia e spero vivamente che ne faccia molte altre di queste gaffe”, così Vittorio Sgarbi ha commentato il Ministro della Culturanell’intervista concessa al magazine MOW (mowmag.com). L’ex membro della squadra del ministero, ha dettagliato: “così rappresenta al meglio la sua preparazione culturale, nonché geografica. Non potremmo mai dargli il ministero della geografia. Già con quello della cultura sta cercando in tutti i modi di dimostrare che con lui hanno sbagliato ministero – ha sottolineato su MOW il noto critico d’arte – Forse sarà stato un errore di distrazione“.

All’interno dell’intervista sul magazine lifestyle del gruppo AM NetworkVittorio Sgarbi ha risposto anche in merito a una propria eventuale candidatura alle prossime elezioni europee“Vedremo che cosa mi riserva il futuro, ma sarete i primi a saperlo – sottolinea a MOW – Sono stato a Bruxelles nel 1999 e, in merito a un ritorno, per ora ti dico forse.” Nonché ha sottolineato l’esibizione, dal titolo apparentemente divisivo, che ha in programma in Trentino durante la prossima settimana: “sto preparando la mostra ‘arte e fascismo’ che inauguriamo il 13 di aprile al Mart di Rovereto, il primo museo in Italia per l’arte moderna e contemporanea, che io presiedo”, chiosa Sgarbi. Da sottolineare che Vittorio Sgarbi, proprio sulle pagine del magazine lifestyle di AM Network, aveva annunciato in esclusiva tale mostra già nel 2022“Farò una grande mostra su arte e fascismo”, riporta infatti l’edizione di due anni fa. 

Nel 2022 vi furono alcune polemiche circa le esposizioni di opere d’arte relative alla storia del Ventennio e in particolare per un’infruttuosa mostra pregressa: “se vuoi che vedano la Sarfatti devi scrivere «Arte e fascismo» e sotto mettere Sarfatti. È un problema di comunicazione, io non richiedevo un processo alla Sarfatti, dicevo che la mostra aveva avuto pochi visitatori perché nessuno sa chi è la Sarfatti”aveva dichiarato Vittorio Sgarbi due anni fa, anticipando in esclusiva su MOW l’esposizione in programma nel 2024. Come è infatti indicato nel comunicato stampa del vernissage: Sabato 13 aprile, dopo l’inaugurazione delle mostre, nell’Auditorium “Fausto Melotti” del Mart, andrà in scena lo spettacolo “Margherita Sarfatti” di Massimo Mattioli, drammaturgia di Angela Demattè, regia di Andrea Chiodi, con Claudia Coli, in collaborazione con Centro Servizi Culturali S. Chiara e Teatro Stabile di Bolzano.”

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net