giovedì, Luglio 18, 2024
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Grande Teatro di Robert Thomas in TV del 22 aprile alle 15.45 su Rai 5: “Doppio gioco”

Anticipazioni per il Grande Teatro di Robert Thomas in TV del 22 aprile alle 15.45 su Rai 5: “Doppio gioco”

doppio gioco

Anticipazioni per il Grande Teatro di Robert Thomas in TV del 22 aprile alle 15.45 su Rai 5: “Doppio gioco regia di Anton Giulio Majano – Per il Grande Teatro di Robert Thomas in TV andrà in onda oggi lunedì 22 aprile alle 15.45 su Rai 5 il dramma “Doppio gioco” con la regia di Anton Giulio Majano e la interpretazione di Ugo PagliaiMarina MalfattiMaria Pia di Meo nella versione andata in onda nel dicembre 1971 sulla Rai.

Si narra della tragica vicenda di Françoise, ricca ereditiera svizzera che ha deciso di divorziare da un marito violento e preda dal vizio del gioco. L’uomo però non ha nessuna intenzione di rinunciare agli agi che il matrimonio gli concede e non acconsente alla separazione.

Il matrimonio di Françoise e Richard è in grave crisi: lui ha il vizio del gioco e lei vuole lasciarlo. L’uomo, che non vuole e non può rinunciare alla facoltosa moglie, adotta così un piano diabolico basato sulla presenza di un nisterioso sosia del protagonista.

La commedia noir è tratta da un dramma teatrale di Robert Thomas, scrittore francese intitolato “Doppio gioco” qui trasposto in versione sceneggiata televisiva – da qui la definizione sintetica di sceneggiato – con la regia di uno dei più apprezzati interpreti di questi prodotti per il piccolo schermo Rai, Anton Giulio Majano.

Oltre al talento del regista nella versione in onda oggi si apprezzano le ottime interpretazioni di Marina Malfatti, Ugo Pagliai, Maria Pia Di Meo, Carlo Enrici e Mario Colli.

Robert Thomas ( Gap, Hautes-Alpes, 28 settembre 1927 – 3 gennaio 1989) è stato uno scrittore, attore e regista francese.

Come scrittore, quasi fin dall’inizio, è stato affascinato da un genere curioso che ha contribuito a inventare: la comédie policière o commedia thriller, di cui Eight Women è un esempio. Nel 1960, Thomas ha avuto un successo con Man Trap , un umoristico giallo di omicidio che è stato un successo dall’oggi al domani a Parigi. Alfred Hitchcock ha acquistato i diritti e lo spettacolo ha stabilito Thomas come scrittore di drammi psicologici con un tocco comico tipicamente gallico. L’anno successivo la seconda uscita di Eight Women ebbe molto più successo poiché vinse l’Hachette Prix du Quai des Orfevres per la migliore opera teatrale nel 1961.

Thomas è stato un attore, drammaturgo e regista prolifico. Se è meglio conosciuto per Eight Women è probabilmente perché è stato adattato in un film musicale da François Ozon nel 2002 con una formazione costellata di star che includeva Catherine Deneuve , Fanny Ardant ed Emmanuelle Béart . Le opere teatrali di Thomas non furono mai alla moda e fu spesso respinto dalla critica francese, ma era un famoso drammaturgo. All’età di 18 anni, affermò di aver letto tutte le opere teatrali pubblicate in francese dal 1900.

Thomas morì nel 1989 a Parigi.

Foto interna ed esterna: https://www.rai.it/ufficiostampa/assets/template/us-articolo.html?ssiPath=/articoli/2020/11/A-teatro-con-Rai5-canale-23-c7ac591e-8640-4546-8676-7c6d58dd4476-ssi.html