giovedì, Maggio 23, 2024
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per la Grande Danza in TV con “Leonardo o il potere dell’uomo” del 23 aprile alle 11.15 su Rai 5: dal Teatro Comunale di Modena

Anticipazioni per la Grande Danza in TV con “Leonardo o il potere dell’uomo” del 23 aprile alle 11.15 su Rai 5: dal Teatro Comunale di Modena

leonardo

Anticipazioni per la Grande Danza in TV con “Leonardo o il potere dell’uomo” del 23 aprile alle 11.15 su Rai 5: coreografie di Vittorio Biagi dal Teatro Comunale di Modena – Per la Grande Danza in TV andrà in onda oggi martedì 23 aprile alle 11.15 su Rai 5 dal Teatro Comunale di Modena “Leonardo o il potere dell’uomo”, celebrazione coreografica di Vittorio Biagi su musiche di Varèse, Bach, Gabrieli, Monteverdi, Calligaris, Penderewskij, Bailly, eseguita dalla Compagnia danza prospettiva.

Testi di Leonardo da Vinci letti da Giorgio Albertazzi. Regia di Giacomo Colli.

Vittorio Biagi (Viareggio24 maggio 1941) è un coreografo e ballerino italiano.

È considerato “il rappresentante più valido e geniale della nuova espressione coreutica italiana”[1].

Studia danza classica a Genova nella scuola di Ugo Dell’Ara[2], con cui continua a studiare ed esibirsi fino al suo ingresso nel Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, dove esordisce come solista.

A 18 anni viene scritturato da Maurice Béjart nel Ballet du XXe siècle (Bruxelles) dove rimarrà dal 1959 al 1966. Nel 1967-68 è danseur étoile nel Balletto dell’Opéra di Parigi, dove balla “Schiaccianoci“. Nel 1969 si trasferisce a Lione, dove crea il “Ballet de Lyon”, che dirige per 7 anni.

Le sue più importanti coreografie di questi anni sono: “Pulsazione”, “Settima sinfonia di Beethoven”, “Romeo e Giulietta”, “Alexander Niewsky”.

Rientrato in Italia, nel 1977 fonda l'”Aterballetto“, e nel 1978 la “Compagnia Danza Prospettiva“.

Aterballetto è una compagnia di danza italiana.

Fondata a Reggio Emilia da Vittorio Biagi nel 1979, è una delle più prestigiose compagnie italiane ed internazionali di danza classica, moderna e contemporanea. Nel luglio del 1990 Aterballetto entra a far parte del Centro regionale della danza dell’Emilia-Romagna, presieduto da Nicola Fangareggi, con soci Regione, Ater e Comune di Reggio Emilia.

Nel corso degli anni hanno danzato nella compagnia alcuni tra i più grandi etoile internazionali come Alessandra FerriElisabetta TerabustGheorghe Iancu e altri.

L’Aterballetto vanta un repertorio coreografico composto da i più grandi nomi della danza mondiale come Roland PetitAlvin AileyWilliam ForsytheGeorge BalanchineGlen Tetley e molti altri.

Foto interna ed esterna: https://www.raiplay.it/dirette/rai5/Balletto—Mediterranea-Teatro-alla-Scala-95144fdb-a53a-4405-9943-ec6241584e4a.html