domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > La mostra “Uomo in mare” protagonista su RaiArte

La mostra “Uomo in mare” protagonista su RaiArte

E sabato 26 agosto in Palazzina incontro pubblico sull’arte contemporanea con Andrea Bruciati, direttore di Villa d’Este e Villa Adriana a Tivoli

 

Alla Palazzina Azzurra prosegue in un crescendo di interesse la mostra “Uomo in mare”, prestigiosa rassegna che, sul tema del mare e dei suoi molteplici significati simbolici, raccoglie opere di alcuni tra i più grandi maestri dell’arte. Oltre ai numerosi visitatori che lasciano la loro firma sul registro delle presente, sono anche le testate giornalistiche nazionali a dare risalto ad uno dei principali eventi culturali dell’estate 2017.

 

Il portale di RaiArte dedica infatti una pagina alla rassegna sambenedettese promuovendola ad “evento del giorno” (http://www.arte.rai.it/foto-del-giorno/20170819/default.aspx)

 

Ma già si prepara una nuova iniziativa, una delle numerose allestite a corredo dell’evento. Sabato 26 agosto, alle 21:30, la Palazzina Azzurra ospiterà Andrea Bruciati, direttore dell’Istituto autonomo Villa Adriana – Villa d’Este di Tivoli, protagonista di una serata di conversazione dedicata all’arte contemporanea e alle sue implicazioni nello sviluppo culturale ed economico del territorio. Interverranno Carlo Bachetti, curatore della mostra, e Alessandro Zechini dell’Associazione ArteContemporaneaPicena.

 

Andrea Bruciati, storico dell’arte, ha diretto per 10 anni la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone, concepita quale laboratorio e cantiere volto alla sperimentazione. Dal 2009 collabora con la rassegna scaligera ArtVerona: dal 2012 è stato curatore di On Stage, format nato con l’obiettivo di indagare i diversi anelli del sistema dell’arte, sostenendo fattivamente la promozione e la ricerca, coinvolgendo gallerie emergenti, artisti, curatori, collezionisti e musei e dal 2013, in qualità di direttore artistico, ne progetta l’intera programmazione culturale. Nel 2017 è stato nominato direttore dei due siti monumentali Villa d’Este e Villa Adriana a Tivoli, dichiarati entrambi patrimonio UNESCO.

 

La mostra “Uomo in mare”, organizzata dal Comune di S. Benedetto del Tronto – Assessorato alla cultura e dall’Associazione culturale Giovane Europa, a cura di Carlo Bachetti, sarà visitabile fino al 22 ottobre. Ingresso libero

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *