domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Marche > Chikungunya, colpite anche le Marche a Castelplanio

Chikungunya, colpite anche le Marche a Castelplanio

CASTELPLANIO – Chikungunya, l’emergenza sbarca anche nelle Marche. Un caso è infatti stato registrato a Castelplanio, in provincia di Ancona, e riguarderebbe un uomo di 65 anni che ha soggiornato per tre settimane nel Lazio. Ricoverato subito dopo il suo rientro nell’ospedale di Fabriano con febbre alta e dolori muscolari, sembrerebbe essere già stato dimesso.

Immediatamente attivate le opportune procedure dal Dipartimento di Prevenzione dell’Av 2 Asur, che ha allertato i Comuni di Castelplanio e Fabriano, che provvederanno a dare luogo alla disinfestazione.

La Regione Marche ricorda che la malattia, benigna nella prognosi, si trasmette tramite la puntura di zanzare che si sono infettate pungendo un uomo malato, ma non si trasmette direttamente da uomo a uomo. Per questo motivo le circolari del Ministero della Salute prevedono, in via cautelativa, di sottoporre a disinfestazione contro tali insetti le zone circostanti il luogo abituale di soggiorno della persona malata. La popolazione, che non corre rischi particolari, verrà avvertita dai sindaci delle procedure di disinfestazione messe in atto.

Nell’area interessata dall’irrorazione con prodotti disinfestanti si consiglia di restare in casa, durante il periodo del trattamento, con finestre e porte ben chiuse; trattenere all’interno delle abitazioni gli animali domestici che normalmente vengono lasciati in giardino, per un periodo di almeno otto ore successive al trattamento; allontanare i bambini, anziani, persone con problemi respiratori o allergici, a scopo cautelativo, durante l’irrorazione del prodotto.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *