mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Siamo agli ultimi giorni per visitare la mostra “Uomo in Mare”

Siamo agli ultimi giorni per visitare la mostra “Uomo in Mare”

Sono gli ultimi giorni per visitare la mostra “Uomo in mare” alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto. L’apertura al pubblico è prevista fino a domenica 22 ottobre alle ore 13, in quanto il pomeriggio si svolgerà il finissage, in cui gli organizzatori esporranno i risultati che la mostra ha ottenuto nei mesi di apertura alla presenza del Sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti e dell’Assessore alla Cultura Annalisa Ruggieri, alla presenza dei partner coinvolti nella mostra, tra cui istituzioni, artisti, prestatori, sponsor. Sarà quindi l’occasione per condividere con gli addetti ai lavori gli esiti dei mesi di preparazione e di lavoro e il feedback raccolto attraverso il vasto pubblico dei visitatori.

Durante l’estate la Palazzina Azzurra è stata inoltre teatro di serate di conversazione con Andrea Bruciati, recentemente nominato Direttore dell’Istituto Autonomo di Villa Adriana-Villa D’Este di Tivoli, dedicata all’arte contemporanea e alle sue implicazioni nello sviluppo culturale ed economico del territorio, e con Stefano Papetti, direttore della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, che ha analizzato l’importanza del mare Adriatico in qualità di “ponte di culture”, veicolo privilegiato di scambi e rotte sia commerciali che culturali nei secoli passati.

Dopo il successo di presenze nei mesi estivi, la mostra da settembre ha aperto le porte alle scuole, con la partecipazione di oltre 1.000 studenti.

In totale circa 14.000 l’esercito dei visitatori di questa mostra che ha superato le più rosee aspettative.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 22 ottobre alle ore 13. Ingresso libero.

 

 

Info: Comune di San Benedetto del Tronto, Ufficio Cultura 0735 794588 – 794229 cultura@comunesbt.it

Associazione culturale Giovane Europa 0736.256956

info@associazionegiovaneuropa.eu     www.associazionegiovaneuropa.eu

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *