domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Abruzzo > Tercas, nuova interrogazione del Deputato Art.1 Gianni Melilla

Tercas, nuova interrogazione del Deputato Art.1 Gianni Melilla

< img src="https://www.la-notizia.net/tercas" alt="tercas"

Nuova interrogazione su Tercas-Banca Popolare di Bari da Gianni Melilla, Deputato Art.1 Mdp, al Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni. La Banca popolare di Bari ha avuto il via libera dalla Banca d’Italia alla acquisizione della Tercas nonostante i due giudizi “parzialmente sfavorevoli” con indicazioni di debolezze nella “governance aziendale nell’esposizione al rischio” con “insufficienti azioni della funzione di controllo”.

Qualche mese dopo aver firmato le suddette relazioni, la Banca d’Italia diede comunque l’autorizzazione alla Banca Popolare di Bari ad acquisire, con un investimento di 400 milioni di euro, la Tercas, spolpata dai suoi vecchi amministratori e con sofferenze di 1.4 miliardi di euro e 750 milioni di perdite.

Nella sua interrogazione Melilla chiede se non sia necessario “approfondire i motivi per i quali la Banca Popolare, dopo aver fatto questa operazione così rischiosa, ebbe l’accesso alla vendita delle sue sofferenze con le garanzie del Tesoro”, oltre a “tutelare i risparmiatori che hanno sottoscritto i titoli per l’aumento di capitale per finanziare l’acquisizione di Tercas, titoli che hanno perso gran parte del loro valore determinando una forte caduta della reputazione della banca e una conseguente disaffezione dei soci”; infine “rassicurare i dipendenti sulle prospettive occupazionali ed economiche di questa banca”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *