sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Marche > Ad Ascoli Piceno incontro sull’importanza dei vaccini

Ad Ascoli Piceno incontro sull’importanza dei vaccini

< img src="https://www.la-notizia.net/importanza" alt="importanza"
ASCOLI PICENO – Importanza dei vaccini, importante incontro ad Ascoli Piceno. Reperire, comprendere ed elaborare informazioni per effettuare scelte consapevoli per la salute propria e dei figli. Ecco l’obiettivo dell’incontro, organizzato dalla IMR (Italian Medical Research) che si è svolto oggi  nella Sala De Carolis e Ferri ad Ascoli Piceno, dal titolo “Il keywords del counselling vaccinale” la vaccinazione per rotavirus. Docenti dell’incontro il pediatra e direttore scientifico IMR Raffaele Arigliani e il direttore del Servizio Igiene e Sanità Pubblica Area Vasta 5 Claudio Angelini. Destinatari: igienisti, pediatri, pediatri di libera scelta, assistenti sanitari e infermieri.
Durante l’incontro si è approfondito il concetto di alfabetizzazione sanitaria o ‘Health Literacy’: ovvero l’abilità ad orientarsi nella complessità dei servizi offerti dalla Sanità attraverso 4 aspetti principali: Accesso, comprensione, interpretazione e applicazione. Ma sempre ribadendo l’importanza della conoscenza e dei vaccini in se stessi.
“Riuscire a trasferire informazioni su come sia irrinunciabile avere ottime coperture vaccinali rappresenta un punto essenziale di questo incontro – spiega il pediatra e docente di counseling dott. Raffaele Arigliani -. Il recente decreto sull’obbligo vaccinale ha messo in evidenza un aspetto drammatico: sono tornate malattie che erano scomparse. Lo scorso anno ci sono state 4 morti per il morbillo. Il ruolo del counselling va nella direzione in cui noi operatori sanitari dobbiamo comunicare con costanza l’importanza della pratica delle vaccinazioni. Un modo per sfatare i falsi miti e fuggire a quello che è un impegno di salute verso i propri figli e verso i più deboli”.
“Di vaccinazioni si parla e si deve continuare a parlare, tenendo accesi i riflettori su uno degli argomenti più importanti qual’è la salute – afferma i il direttore del Servizio Igiene e Sanità Pubblica Area Vasta 5 dott. Claudio Angelini – Il ministro Lorenzin ha dichiarato che le coperture vaccinali in Italia sono diminuite. La copertura vaccinale per noi addetti ai lavori è un indicatore epidemiologico fondamentale, perchè quando scende sotto il livello soglia possono comparire patologie infettive sotto forma di epidemia e focolaio. Purtroppo nel mondo 21 milioni di bambini non ricevono il minimo delle vaccinazioni. Dopo l’acqua e ancor prima degli antibiotici il vaccino rappresenta una delle più grandi scoperte per l’umanità”.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *