mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home > Marche > Artisti di tutto il mondo alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto

Artisti di tutto il mondo alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto

Domenica 17 dicembre alle 17, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, l’associazione “Alchimie D’arte” con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto inaugurerà “Visioni senza confini”, mostra di opere di artisti di 36 nazioni appartenenti alla corrente artistica del Neutral-ism.

 

Il Neutral-ism è il movimento artistico internazionale fondato nel 2008 dal maestro Francesco Perilli che annovera 130 artisti di 57 nazioni e che si propone di raccogliere tendenze più svariate, perfino contrapposte, con l’obiettivo di superare il malessere determinato dalle forti incomprensioni contemporanee attraverso la vitale compresenza delle differenze. Ne è simbolo il monumento al multiculturalismo realizzato da Perilli a Toronto, in Canada, di fronte alla Union Station, commissionato dal Congresso dei canadesi italiani nel 1985.

 

Durante tutta la durata dell’esposizione si svolgeranno in Palazzina Azzurra presentazioni di libri di narrativa,romanzi e poesia. Più dettagliatamente, saranno ospiti della rassegna il 19 dicembre Maria Letizia Del Zompo, il 20 Sara Magnoli, il 21 Stefano Nocentini, il 23 Stefania Pompeo, il 27 l’Ambasciatore d’Italia in Tanzania Roberto Mengoni, il 29 Sebastiano Impalà, il 4 gennaio 2018 Rosa Gargiulo. Alchimie d’Arte si avvarrà in queste occasioni di collaborazioni di grande rilievo come la sociologa Giovanna Frastalli e le attrici Sonia Muci e Sara Palladini. Tutti gli incontri inizieranno alle 17.

 

Alla serata di inaugurazione di domenica 17, presentata da Enrica Consorti, saranno presenti oltre al presidente dell’associazione culturale “Alchimie d’Arte” Domenico Parlamenti, Angy Verdecchia, il critico d’arte Giorgio Grasso, il maestro Francesco Perilli, il docente universitario in diritto europeo Mukuna Samulomba Malaku.

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *