giovedì, Ottobre 29, 2020
Home > Abruzzo > Il dopo-Rigopiano: riaperta pizzeria della famiglia Di Carlo

Il dopo-Rigopiano: riaperta pizzeria della famiglia Di Carlo

LORETO APRUTINO – Dopo Rigopiano, la ripartenza: ha riaperto ieri sera la pizzeria della famiglia Di Carlo, colpita pesantemente dalla tragedia dell’albergo Rigopiano di Farindola (Pescara) in cui hanno perso la vita Sebastiano Di Carlo e la moglie Nadia Acconciamessa.

Ieri, nel giorno in cui Sebastiano avrebbe compiuto 50 anni, i figli Riccardo e Piergiovanni, fratelli del piccolo Edoardo, uscito miracolosamente illeso dal crollo della struttura, hanno riaperto il locale in via Vittorio Veneto. In tanti hanno voluto partecipare alla gioia dei fratelli Di Carlo.

Queste le parole e la soddisfazione del primo cittadino Gabriele Starinieri: “Parlo a nome di Loreto Aprutino e dico che quella di oggi è una bella giornata per tutto il nostro paese. È un giorno che serve anche per ripartire dopo quello che è accaduto undici mesi fa. Questa è anche la dimostrazione che la comunità lorenese è stata sempre al fianco di questi nostri concittadini”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *