mercoledì, Gennaio 27, 2021
Home > Marche > Macerie, nella sede Cosmari di Tolentino il nuovo capannone

Macerie, nella sede Cosmari di Tolentino il nuovo capannone

E’ stato inaugurato ieri nella sede Cosmari il nuovo sito di deposito definitivo delle macerie della provincia di Macerata dove, con uno spazio e sistemi operativi ottimali, sarà possibile lavorare su volumi che potranno raggiungere 1500 tonnellate al giorno. Il capannone misura 2000 metri quadrati, tutta l’area è di 16 mila metri quadrati e il costo è di circa 3 milioni di euro.

Miglioramenti si avranno anche dal punto di vista dell’ambiente di lavoro, poiché si tratta di un capannone chiuso e a regime è previsto un sistema di movimentazione su nastro che consentirà di velocizzare le lavorazioni e di rendere meno pesante tutta l’attività. Attualmente sono 261.857,49 le tonnellate complessive di macerie rimosse, di cui 116.954,28 nella provincia di Macerata, 140.482,02 ad Ascoli Piceno e 4.275,15 a Fermo.

La raccolta delle macerie pubbliche è stata completata e ora lavorano i Comuni con il gestore, con un cronoprogramma stabilito in base alle ordinanze di demolizione dei sindaci. Tra il materiale recuperato anche oggetti, cose personali e quello che fa parte della vita quotidiana della comunità rimasti sotto le maceria per le violente scosse sismiche. Il sistema di trattamento delle macerie applicato permette di recuperare il 99 per cento del materiale

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *