lunedì, Novembre 30, 2020
Home > Marche > TERREMOTO, ALTRI MILIONI DI AIUTI AGLI ALLEVATORI MARCHIGIANI

TERREMOTO, ALTRI MILIONI DI AIUTI AGLI ALLEVATORI MARCHIGIANI

“Ringraziamo il ministro Martina per l’attenzione e la disponibilità mostrata, ancora, una volta, a favore della zootecnia dell’area terremotata”. È quanto esprime la vice presidente Anna Casini, a seguito dell’annuncio del ministro dell’Agricoltura della prossima emanazione del provvedimento governativo che assegna altri 6 milioni di euro agli allevatori dell’Italia Centrale, incrementando gli aiuti già erogati a capo (per i bovini, altri 75 euro ad animale posseduto prima del sisma). Nelle Marche il provvedimento interessa 1.732 allevamenti, ai quali sono già stati assegnati 12,3 milioni di euro per complessivi 17.180 bovini, 78.702 ovini e 40.012 suini. I fondi sono quelli della strategia nazionale per la crisi del settore lattiero caseario zootecnico assegnati alle aziende terremotate. L’aiuto originario era di 400 euro per bovino, 60 per ovino e 20 per suino. “Gli aiuti sono importanti per sostenere la struttura economica dell’area appenninica danneggiata dal sisma – afferma Casini – Un territorio che vive di agricoltura e zootecnia e che ora riceve un ulteriore sostegno. Servirà a scongiurare il rischio che gli allevatori vendano gli animali per recuperare quanto perduto, innescando un circolo vizioso che non guarda più al futuro. I danni causati dal terremoto al patrimonio zootecnico sono stati elevati, ma ora gli allevatori possono contare un sostegno concreto e consistente da parte del Ministero e della Regione Marche”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *