lunedì, settembre 16, 2019
Home > Marche > “Serena droga e felice spaccio”: questi gli auguri per il 2018 dal comitato Macerata ai Maceratesi

“Serena droga e felice spaccio”: questi gli auguri per il 2018 dal comitato Macerata ai Maceratesi

“Serena droga e felice spaccio”, Buon 2018 in anticipo
 
“Buon 2018, serena droga e felice spaccio a tutti”. Questi i goliardici e ironici messaggi di auguri per il nuovo anno del comitato Macerata ai Maceratesi lasciati ieri mattina in Piazza Garibaldi, ai Giardini Diaz, a Fontescodella e in altre zone ormai note da tempo per le continue vicende di cronaca in materia di spaccio, risse, degrado e consumo di stupefacenti alla luce del sole.
“L’ordinanza di sgombero dell’altro giorno a Fontescodella  – scrive il comitato – lascia il tempo che trova, visto il crescente numero di migranti che sta uscendo dai progetti di accoglienza, rappresenta solo uno specchietto per le allodole dell’amministrazione, che tra l’altro continua a farsi bella a parole parlando di cultura e del rilancio di Macerata, fingendo di non vedere l’evidente fallimento della pedonalizzazione in centro storico. La realtà è che i maceratesi sono ormai costretti a sopravvivere in una città sempre meno a misura del cittadino, dove si sono create zone franche in balia di microcriminalità; di questo passo ai giardini i bambini giocheranno a nascondino con i pusher o a tu per tu con le siringhe. Bisogna dire basta al progetto Sprar, comprendere che la gestione incontrollata del fenomeno migratorio porta solo a degrado, insicurezza, povertà, non fa bene a nessuno, nemmeno ai migranti, molti dei quali si stanno lamentando proprio con le associazioni e le strutture preposte alla loro accoglienza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: