sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Marche > Ascoli Piceno, dal 6 marzo si potrà fissare l’appuntamento per il rilascio della nuova Carta d’Identità Elettronica

Ascoli Piceno, dal 6 marzo si potrà fissare l’appuntamento per il rilascio della nuova Carta d’Identità Elettronica

ascoli
ASCOLI PICENO – L’amministrazione comunale rende noto che da martedì 6 marzo 2018 sarà possibile fissare l’appuntamento per il rilascio della nuova Carta d’Identità Elettronica (CIE).
L’acquisizione dei dati utili al rilascio della CIE avviene solo su appuntamento attraverso una delle seguenti modalità:
– Accedendo all’Agenda elettronica ministeriale;
– Recandosi presso lo sportello URP del Comune, nella sede centrale di Piazza Arringo;
– Telefonando ai numeri 0736298910-916-969-917.
Per la prenotazione è necessario fornire i propri dati anagrafici e il codice fiscale. La Carta d’Identità Elettronica, che prevede un costo di 21 euro (27 euro per i duplicati), è valida per l’espatrio e ha una durata diversa in base all’età del titolare: 3 anni per i minori di 3 anni; 5 anni per i minori dai 3 ai 18 anni; 10 anni per i maggiorenni. La CIE ha scadenza il giorno del proprio compleanno e può essere rinnovata a partire da 6 mesi prima della scadenza.
La C.I.E. non viene consegnata immediatamente: i dati acquisiti dal Comune vengono inviati telematicamente all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato che provvede alla stampa e alla spedizione (o in Comune o all’indirizzo indicato in fase di acquisizione dati) di norma entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta. Per questo motivo si raccomanda di provvedere per tempo alla prenotazione. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito del Comune all’indirizzo http://www.comuneap.gov.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/13777.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *