mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Abruzzo > Imprese, Zennaro (M5S): Fondo per la Ripresa a Teramo per le aziende delle regioni colpite dal sisma

Imprese, Zennaro (M5S): Fondo per la Ripresa a Teramo per le aziende delle regioni colpite dal sisma

“In Italia c’è una fondamentale necessità di investimenti sull’economia reale e il Movimento 5 Stelle propone, sul modello di altri Paesi europei, l’istituzione di una Banca pubblica per gli investimenti,  , gli agricoltori e le famiglie che negli ultimi anni, a causa delle crisi bancarie, hanno avuto pochissime possibilità di ricevere finanziamenti.” Sostiene Antonio Zennaro, candidato del Movimento 5 Stelle al Collegio Uninominale di Teramo per la Camera dei Deputati.

E continua “La Banca Pubblica per gli investimenti, inoltre, potrebbe essere il vero è proprio motore per favorire un processo serio di digitalizzazione delle Pmi e fornire le risorse necessarie per modernizzare i distretti produttivi e supportare le nostre aziende nell’accesso ai mercati esteri.”

“All’interno di questo istituto nazionale si dovrebbe costituire un Fondo per la Ripresa, avente come obiettivo proprio la concessione di garanzie e fondi per le piccole e medie imprese operanti nelle aree colpite dal sisma (Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche).” È quanto propone Zennaro, secondo cui il Fondo potrebbe avere sede proprio a Teramo e diventerebbe l’interlocutore perfetto per questo territorio, per le strutture dei confidi e potrebbe essere il soggetto ideale per intercettare tutta una serie di risorse messe a disposizione a livello comunitario dalla BEI (banca europea per gli investimenti) e dal FEI (Fondo europeo per gli investimenti).

“Gli strumenti messi a disposizione dal Fondo per la Ripresa permetterebbero di migliorare i rating bancari delle aziende riducendo proprio il costo del denaro, che in Abruzzo è molto più alto rispetto alle Regioni del centro-nord.” Sottolinea Zennaro e conclude “Il miglioramento dell’accesso al credito alle imprese permetterebbe di sbloccare le risorse per gli investimenti e la ricerca con importanti ricadute sull’occupazione, consentendo quindi una ripresa importante dell’economia locale.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net