giovedì, Luglio 2, 2020
Home > Sport in Pillole > L’Etomilu Giulianova a Nardò per tentare il colpaccio

L’Etomilu Giulianova a Nardò per tentare il colpaccio

Giulianova – Reduce dal meritato successo contro Porto S.Elpidio, l’Etomilu Giulianova si prepara ad affrontare la trasferta di Nardò con il destino di questo campionato nelle proprie mani. Complice il KO incassato dai salentini contro il Teramo Basket 1960, i giallorossi di coach Tisato sono infatti tornati ad essere padroni del proprio destino. Vincere ribaltando il -6 subito nella gara di andata metterebbe l’Etomilu in una condizione favorevole nelle successiva gara, ultima di regular season, contro Valdiceppo, dove una vittoria significherebbe salvezza diretta. Una vittoria di misura a Nardò necessiterebbe invece, oltre che della vittoria dei giallorossi contro Valdiceppo, anche di una contemporanea sconfitta dei salentini a Fabriano. Con una sconfitta i playout sarebbero invece matematici.

I padroni di casa rimangono formazione di grande talento ed esperienza, seppur mai capace di trovare continuità di risultati nell’arco del torneo, e con tante opzioni su cui contare nella metà-campo offensiva. La più pericolosa risponde al nome di Alessandro Potì, top-scorer dei suoi con oltre 15 punti di media, ed in doppia cifra di media la Pallacanestro Frata manda anche Bjelic, Provenzano e Zaharie, ultimo innesto di un roster che ha cambiato a più riprese volto durante l’anno. Polonara e Ingrosso completano le rotazioni di coach Olive, che nelle ultime settimane con l’assenza di Marchetti ha concesso maggior spazio anche a Dell’Anna e Scattolin.

La formazione di coach Davide Tisato, sempre alle prese con l’infermeria piena, è coscia dell’importanza della gara di domenica. In un palasport come quello di Nardò che si preannuncia molto caldo, i giallorossi, con il morale alle stelle dopo la vittoria contro Porto S.Elpidio, sono consapevoli che servirà una grande prova di squadra senza cali di tensione, ma l’atteggiamento mostrato nell’ultimo mese di campionato lascia ben sperare in vista di un finale di stagione che si preannuncia scoppiettante.

“Quella di domenica è la partita più importante della stagione, almeno fino a questo momento” – ha dichiarato coach Tisato – “Nardò ha un roster di ottimo livello. Rispetto alla gara di andata hanno cambiato qualcosina per migliorare il roster e visti i risultati credo ci siano riusciti. Ovviamente andremo a giocare su un campo difficile, non avremo il pronostico a favore ma questo ci dovrà gli stimoli giusti per tentare il colpaccio, mettendo in campo tutte quelle cose che non vanno sulle statistiche di fine gara”

Appuntamento con la palla a due, domenica 15 aprile alle ore 18:00 sul parquet di Nadò (LE). Arbitrano i sigg. Nicola Tammaro di Montecorice (SA) e Giuseppe Vastarella di Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com