mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Marche > Fermo Loves Wiki, domani la presentazione dei risultati

Fermo Loves Wiki, domani la presentazione dei risultati

Dallo studio e dalla ricerca ai risultati. Domani, lunedì 7 maggio, alle ore 17.00 nella Sala Lettura della Biblioteca “R. Spezioli” di Fermo verranno presentati, in collaborazione con l’Associazione Wikimedia Italia, i risultati del corso Fermo Loves Wiki, un progetto di scrittura collettiva sui temi riguardanti la storia e la cultura di Fermo, con lo scopo di favorire la conoscenza della Città sotto qualsiasi aspetto, partendo dalle risorse informative e dalle raccolte della Biblioteca cittadina.

Il progetto, partito con il lancio del 14 dicembre dello scorso anno, ha suscitato ampio interesse, tanto da far registrare la presenza di 50 partecipanti al corso tenuto dal Dr. Tommaso Paiano, referente Wikimedia Italia, nell’aula informatica del Liceo Classico “A. Caro”.

I corsisti, privati cittadini e studenti del Liceo stesso in alternanza scuola-lavoro, hanno acquisito in questi mesi gli strumenti metodologici necessari alla strutturazione delle voci di Wikipedia e alla ricerca delle fonti utili alla loro redazione, messe a disposizione dalla Biblioteca Civica, presso la quale un bibliotecario si è reso disponibile-durante tutto il percorso di stesura delle voci- a fornire aiuto e consulenza bibliografica.

L’incontro del 7 maggio è stato pensato proprio per presentare al pubblico, attraverso gli interventi degli estensori, le “voci della Città”, vale a dire le nuove voci enciclopediche legate a Fermo e al Fermano ora pubblicate grazie ai partecipanti al progetto nella più grande enciclopedia di tutti i tempi, Wikipedia.

“Un incontro di illustrazione dei risultati, lusinghieri e duraturi – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Trasatti – ma anche e soprattutto di sviluppo del progetto, al quale continueranno a dare il loro contributo i corsisti, che durante il pomeriggio riceveranno anche gli attestati di partecipazione, e al quale potranno aprirsi, con l’aiuto di chi è già formato e della Biblioteca, nuovi interessati”.

In questo contesto sarà presentato dal Prof. Pierluigi Feliciati (Referente Wiki Media Marche) il concorso Wiki Loves Monuments, un progetto per la produzione di beni comuni digitali che potranno raccontare per immagini i beni culturali e il paesaggio del territorio, il quale culminerà con la premiazione delle foto che verranno caricate su Wikimedia Commons dal 1 al 30 settembre 2018. Interverranno, con i partecipanti al corso, l’Assessore alla Cultura Francesco Trasatti, i referenti dell’Associazione Wikimedia Italia e la direzione della Biblioteca, guidata da Maria Chiara Leonori.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *