martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Abruzzo > Pescara, continuano piantumazioni e attività nei giardini scolastici

Pescara, continuano piantumazioni e attività nei giardini scolastici

Continuano attività e piantumazioni nelle cinque scuole dell’infanzia cittadine per la nascita di giardini e orti botanici. Oggi la messa a dimora delle piantine nella scuola Malaguzzi, dove l’assessore all’Ambiente Simona Di Carlo si è recata per illustrare ai bambini l’iniziativa e portare avanti le azioni proposte dalla Share City Srl per promuovere comportamenti rispettosi nei confronti della natura.

“Laboratori anche sensoriali per capire cos’è un giardino e perché è importante il contatto con la natura – illustra l’assessore all’Ambiente Simona Di Carlo– Le attività prevedono anche questo oltre alla piantumazione di esemplari scelti con gli agronomi di Felix Garden che segue il progetto con noi. Il contatto con la terra, con l’erba, con gli elementi della natura è un passo fondamentale per costruire la consapevolezza del valore di tali elementi e dunque per far crescere nei bambini una vera e propria coscienza ambientale.

Questo è accaduto oggi alla scuola Malaguzzi dove lo staff di insegnanti e psicologi che attuano le attività progettuali hanno condotto i bambini in un vero e proprio percorso sensoriale. Viviamo l’Ambiente è nato soprattutto per bambini in età prescolare, perché al movimento unisce il contatto con la terra, le foglie, l’acqua, che oltre ad essere strumenti di gioco, stimolano creatività e fantasia. Crediamo molto in questa possibilità e la stiamo promuovendo con l’intenzione di estenderla anche a più scuole al più presto, in modo da creare nuovi spazi verdi e fruitori più scrupolosi e consapevoli di questo bene comune”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *