giovedì, Dicembre 2, 2021
Home > Abruzzo > Sant’Egidio, Renault Clio va fuori strada e finisce contro un muro di recinzione: gravi tre ragazzi

Sant’Egidio, Renault Clio va fuori strada e finisce contro un muro di recinzione: gravi tre ragazzi

Nella tarda serata di ieri una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Nereto è intervenuta a Sant’Egidio alla Vibrata, sulla SP2 (Sant’Egidio-Ancarano), a seguito di un grave incidente stradale.
Nell’incidente è rimasta coinvolta una Renault Clio con tre ragazzi a bordo. Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale di Giulianova, intervenuta sul posto per effettuare i rilievi dell’incidente, la Clio è uscita di strada, scontrandosi, prima con un tombino e poi con il muro di recinzione di un’abitazione. A causa della violenza dell’impatto, i tre giovani a bordo dell’auto hanno riportato gravi traumi che ne hanno reso necessario il trasporto in strutture ospedaliere. A riportare i traumi più gravi è stata la ragazza di 18 anni che viaggiava sul sedile del passeggero, a cui sono state praticate manovre di rianimazione sul posto e poi trasportata in gravi condizioni all’Ospedale di Pescara. Gli altri due ragazzi, l’autista di 19 anni e l’altra passeggera di 18 anni, stati trasportati all’Ospedale di Sant’Omero, con due autoambulanze, del 118 e della Croce Rossa. Sul posto è intervenuta anche un’ambulanza della Croce Bianca di Sant’Omero. I vigili del fuoco di Nereto hanno collaborato con il personale sanitario per soccorrere le persone infortunate e successivamente provveduto a mettere in sicurezza l’auto alimentata a metano, per eliminare ogni potenziale fonte di pericolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net