domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Marche > Macerata e la criminalità. Quanti sono i reati ogni anno?

Macerata e la criminalità. Quanti sono i reati ogni anno?

Macerata – Macerata laboratorio di paura o della speranza, come afferma il sindaco Romano Carancini? Dai casi di Pamela Mastropietro e Luca Traini, la città è stata proiettata all’attenzione della cronaca nazionale con conseguente dibattito politico/sociale su razzismo e accoglienza e criminalità- Ma cosa dicono i numeri, quelli disponibili, in merito ai reati commessi o almeno denunciati a Macerata e provincia? Le cifre del Ministero dell’Interno relative l’anno 2016 mostrano una situazione sostanzialmente in media a quella della regione Marche e molto più tranquilla rispetto a tante altre province italiane. Ma vediamo subito i numeri dei crimini denunciati; più che il numero totale dei reati viene in questo caso valutata  la proporzione sulla popolazione che mostra più realisticamente il tasso di criminalità in una zona. FURTI: 15,49 ogni 10mila abitanti. Ad Ancona e provincia sono stati 19,09 ogni 10mila residenti. A Pesaro/Urbino 17,99 e a Fermo 16,47. Meglio di Macerata fa solo Ascoli Piceno con 14,23 sempre ogni 10mila abitanti. Molto alte le percentuali di Verbania-Ossa-Cussola, Aosta, Alessandria, Imperia, Lucca, Catania, Sassari tutte intorno ai 30 furti ogni 10mila residenti. RAPINE: 1,563 ogni 10mila abitanti. A Fermo sono 3,088, ad Ascoli 2,337. Ancona 2,658 e Pesaro/Urbino 1,497. Grave la situazione a Rimini con 8 ogni 10mila residenti, a Prato con 7,9.Oltre 5 a Bologna e Genova e più di 6 a Torino e Milano. STUPEFACENTI: in questo caso è vero che i reati denunciati a Macerata e provincia sono tanti. 16,37 ogni 10mila abitanti quando ad Ascoli sono 6,35, a Fermo 5,32, in Ancona 9,87 e a Pesaro 8,47.In Italia al top in questa classifica troviamo Catanzaro con 21,25 seguita con 19,59 da Cagliari. A Roma la situazione è simile a Macerata con 16,93 ogni 10mila abitanti. Tra l’altro come in tutta Italia, anche nelle Marche i reati denunciati sono in diminuzione.

Come si vede i furti e le rapine denunciate a Macerata e provincia sono relativamente pochi, anche se solo un reato di questo genere è troppo. Per i reati che hanno a che fare con lo spaccio di droga in effetti i numeri sono alti per una città e provincia di una regione come le Marche, anche se oramai non esistono più isole felici a livello di criminalità. Va precisato che tutti i numeri dei reati denunciati sono sempre della provincia intera e non solo della città capoluogo.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net