giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Marche > Fano, patteggia il pensionato accusato di aver aggredito sessualmente una giovane mamma

Fano, patteggia il pensionato accusato di aver aggredito sessualmente una giovane mamma

< img src="https://www.la-notizia.net/crotone" alt="crotone"

FANO – Ha patteggiato il pensionato accusato di aver tentato un approccio di natura sessuale con una giovane mamma dopo essersi introdotto nella sua proprietà privata. Un vero e proprio raptus, tanto che l’uomo, subito dopo la contestazione dei fatti, ha detto di non capacitarsi di quanto accaduto. Il 65enne, padre di famiglia, ha dovuto rispondere dei reati di violenza sessuale – consumata e non tentata secondo la riformulazione del capo di accusa perché la donna è stata palpeggiata con forza sui seni – atti osceni in luogo pubblico, lesioni e violazione di domicilio. Gli è stata così applicata la pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione con l’interdizione per eguale periodo dai pubblici uffici e l’interdizione perpetua da qualsiasi ufficio attinente alla curatela di sostegno. La pena è stata sospesa, in quanto il 65enne era incensurato. Questi i fatti. La giovane mamma ha dichiarato di aver notato l’anziano passare più volte davanti a casa sua: nel primo pomeriggio di lunedì, intorno alle 18 e alle 22. Nell’ultima delle tre occasioni l’uomo si sarebbe tirato giù gli slip e l’avrebbe abbracciata, palpeggiandole i seni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net