martedì, Aprile 20, 2021
Home > Abruzzo > Tragedia ad Arischia: 31enne trovata morta in un lago di sangue

Tragedia ad Arischia: 31enne trovata morta in un lago di sangue

pescara

L’AQUILA – Sconcerto, dolore, incredulità. Valentina era amata da tutti. Non aveva nemici. Nessuno riesce ancora a capacitarsi della tragica scomparsa di Valentina Bongiorno, 31enne di Arischia, trovata morta nella propria abitazione in una pozza di sangue. Il suo corpo è stato rinvenuto sotto la finestra del balcone della casa inagibile dei genitori. E’ stato il fratello a lanciare l’allarme. Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile. Sarà l’autopsia a fare luce sulle cause della morte. Nel frattempo tutte le ipotesi rimangono aperte. Da una prima ricognizione cadaverica l’anatomopatologo Calvisi, che effettuerà l’autopsia, avrebbe escluso che le ferite siano state causate da un colpo di pistola o da un’arma da taglio. Sul posto si sono portati tra gli altri il pm Fabio Picuti e il capo della squadra mobile Tommaso Niglio. Le indagini mirano alla ricostruzione delle ultime ore della vittima. In particolare, in questura all’Aquila in queste ore saranno interrogati amici, parenti, vicini di casa e il convivente della donna che abitava a Pizzoli. La Polizia ha sequestrato diversi oggetti personali della giovane – che viveva di lavori saltuari e attualmente era disoccupata – un iPad e gli abiti che indossava, e ora nelle mani della Polizia scientifica. Proprio sugli indumenti la Squadra mobile potrebbe decidere di eseguire degli esami per estrarre il Dna, verificare se ci sono tracce biologiche di altre persone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *