domenica, Maggio 16, 2021
Home > Marche > Pesaro, chiede di patteggiare il gestore del centro massaggi a luci rosse arrestato a luglio

Pesaro, chiede di patteggiare il gestore del centro massaggi a luci rosse arrestato a luglio

< img src="https://www.la-notizia.net/gestore" alt="gestore"

PESARO – E’ stata presentata dal legale del gestore del centro massaggi di Borgo Santa Maria, arrestato lo scorso mese di luglio per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, la richiesta di patteggiamento. Nel corso dell’operazione erano stati scoperti tre centri massaggi, due a Pesaro, a Borgo Santa Maria e a Villa San Martino, e uno a Rimini, in cui si praticava la prostituzione. Un’attività congiunta tra Squadra mobile e Polizia locale di Pesaro che aveva portato alla chiusura dei centri massaggi e all’arresto di due uomini: un milanese ma residente a Rimini e un 51enne pregiudicato di Pesaro. La compagna di quest’ultimo gestiva i conti e le prenotazioni ed è una nota commerciante locale. Le attività, che facevano capo all’associazione culturale Body Harmony club, centro massaggi olistico, erano frequentati da uomini di ogni età ed estrazione sociale della provincia di Pesaro e Urbino, ma in particolare tra i clienti comparivano anche noti e insospettabili professionisti. All’interno dei centri massaggi, una dozzina di donne di varie età, tra i 25 e i 35 anni, lavoravano abitualmente in topless e alla fine del servizio concedevano prestazioni sessuali. Massaggi di questo tipo avevano un prezzo tra i 200 e i 250 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.