lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, avviati i sopralluoghi nelle scuole

Teramo, avviati i sopralluoghi nelle scuole

unsic

Hanno preso il via venerdì mattina i sopralluoghi che l’amministrazione comunale condurrà ancora nelle prossime settimane nelle scuole teramane di competenza. Il sindaco Gianguido D’Alberto e gli assessori Maria Cristina Marroni e Stefania di Padova, accompagnati da tecnici dell’Ufficio Tecnico Comunale, hanno svolto ispezioni nelle scuole Zippilli, Michelessi e Noè Lucidi, assieme alla dirigente scolastica Lia Valeri.

Finalità del sopralluogo di venerdì mattina, come di quelli dei prossimi giorni, è di rilevare le criticità degli edifici, ad ampio spettro. L’ispezione odierna ha consentito di rilevare problematiche di minimo impatto relative agli infissi, ai gradini esterni, ad alcune sporadiche infiltrazioni d’acqua o ad interventi da fare nei giardini; ma i controlli sono finalizzati anche ad individuare, laddove esistenti, più impegnative negatività strutturali.  Obiettivo dell’attività è anche di favorire la serenità degli alunni, del corpo docente e del personale ATA.

Tutti i sopralluoghi, che saranno portati a termine entro il mese di ottobre, consentiranno di avere una visione più approfondita dei problemi di ogni singola struttura, e al termine degli stessi saranno avviati i tavoli partecipativi per trovare soluzioni, condividere proposte e punti di vista.

La partecipazione a tali tavoli sarà quindi condivisa con ASSAI, Comitato Genitori Scuole Sicure Teramo, Cittadinanza Attiva, Teramo Children e ordini professionali. L’obiettivo è di ripartire con una programmazione seria e fattibile che porti i risultati a breve, per le criticità che sarà possibile affrontare con interventi rapidi e quindi a medio e lungo termine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *