mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Marche > Hotel House, blitz della Polizia. Trovata droga sulle scale e dentro le fessure dei muri

Hotel House, blitz della Polizia. Trovata droga sulle scale e dentro le fessure dei muri

Porto Recanati – Anche nel pomeriggio di venerdì 13 ottobre, con grande sforzo da parte della Questura di Macerata in termini di impiego di uomini e mezzi, è stato effettuato l’ennesimo servizio  antidroga denominato “Vento della Libertà” nei confronti dell’ Hotel House con l’obbiettivo di debellare i fenomeni legati allo spaccio di droga. Gli uomini della Questura di Macerata, coadiuvati da agenti Reparto Cinofili di Ancona, sotto la guida della Dirigente della Squadra Mobile D.ssa Maria Raffela Abbate impegnata in prima linea, hanno operato per l’intero pomeriggio sottoponendo a controllato 70 persone per la quasi totalità extracomunitarie e sottoponendo a perquisizione 12 appartamenti e rinvenendo sostanza stupefacente tra cui hashish e marijuana.

Momenti di caos nel corso di una perquisizione effettuata in un appartamento in uso ad un pregiudicato di origini nigeriane di 20 anni il quale, alla vista della Polizia rientrava immediatamente all’interno dell’abitazione dove travolgendo mobili ed altro tentava di raggiungere il bagno per gettare nel water un involucro. L’uomo veniva però immediatamente inseguito dagli agenti che riuscivano ad ostacolarlo nella manovra riuscendo a recupera l’involucro risultato contenere svariate dosi di hashish già confezionate e pronte per lo spaccio. Il nigeriano bloccato dagli agenti è stato successivamente espulso dal territorio nazionale da parte dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Macerata. Un altro soggetto, 21 anni di origini tunisine, anch’esso pregiudicato per reati in materia di droga, alla vista della Polizia tentava di scappare nascondendosi tra le auto in sosta. Subito raggiunto e bloccato, l’uomo veniva trovato in possesso di alcune dosi di marijuana pronte allo spaccio. Anche in questo caso, l’Ufficio Immigrazione ha proceduto al’espulsione dal territorio nazionale dello straniero. Nel corso dei controlli, sono stati sottoposti a controllo anche due giovani residenti in provincia di Ancona che sono stati denunciarti alla autorità giudiziaria. poiché contravventori al Foglio di Via obbligatorio con cui poco tempo fa era loro fatto divieto di tornare nel comune di Porto Recanati dove, ancora una volta, si erano recati per acquistare droga.

Come già accaduto in occasione di altri servizi, anche nel pomeriggio di ieri svariate dosi di sostanza stupefacente, grazie anche al fiuto dei cani antidroga, sono state rinvenute lungo le scale di accesso ai vari piani e sui pianerottoli o nascoste nelle fessure presenti sui muri, sicuramente buttate ed occultate da residenti al fine di sfuggire ai controlli della Polizia di Stato.

I servizi svolti nei confronti dei due complessi residenziali Hotel House e River Village, nonostante richiedano grandi sforzi per la Questura di Macerata in termini di uomini e mezzi, come fortemente voluto dal Questore Antonio Pignataro, continueranno senza sosta anche nei prossimi mesi con l’obiettivo di contrastare il degrado in quella zona e debellare il fenomeno dello spaccio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net