giovedì, Maggio 6, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Junior Band città di Fermo: aperte le iscrizioni alla scuola di musica

Junior Band città di Fermo: aperte le iscrizioni alla scuola di musica

Avvicinarsi alla musica, ad uno strumento musicale e magari poter far parte della Banda Città di Fermo. Con questi presupposti è stata organizzato dall’associazione Amadeus per sabato 27 ottobre dalle ore 15.30 alle 19.30 nella sede della Casa della Musica, in via Visconti d’Oleggio a Fermo un Open Day, con l’opportunità di fare una prova gratuita e provare anche gli strumenti musicali. La scuola di musica offre la possibilità di studiare tutti gli strumenti a fiato e percussione, pianoforte, musica d’insieme con insegnanti qualificati. Per questo sono aperte le iscrizioni (tel. 333.6888317, info@associazioneamadeus.com; www.associazioneamadeus.com).

Dall’anno scolastico 2018-2019 sono aperti anche i corsi di propedeutica della musica per bambini dai 3 ai 6 anni con insegnanti specializzati che coinvolgeranno con giochi musicali i bambini in età prescolare, che potranno imparare divertendosi insieme: anche in questo caso sabato 27 ottobre sarà possibile fare una prova gratuita nella sede della Casa della Musica, dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

“Questa della scuola di musica rappresenta un’importante e coinvolgente opportunità che si aggiunge alla ricca offerta in campo musicale che la città di Fermo sa offrire – ha detto l’Assessore alla Cultura Francesco Trasatti – un’occasione per poter apprendere la musica sia per bambini che per ragazzi e vedersi aprire per loro la possibilità di entrare a far parte della Junior Band e della Banda Città di Fermo, formazioni che stanno crescendo e che si stanno distinguendo per impegno e formazione continua. Un’opportunità assolutamente da poter cogliere anche grazie ad una nuova sede funzionale che insieme alle realtà che vi propongono la loro attività, come Comune sosteniamo e incoraggiamo”.

Come si ricorderà infatti la Junior Band ha sede nella Casa della Musica in via Visconti d’Oleggio, insieme all’Accademia Giostra ed alla Vox Poetica Ensemble.

La scuola di musica dell’associazione Amadeus, presieduta da Arianna Isidori, direttore artistico Mirco Barani, si aggiunge alle numerose iniziative che la stessa organizza tutto l’anno fra masterclass, concerti, rassegne, campus musicali (come quello tenuto recentemente a Santa Vittoria di Fratte Rosa, con la partecipazione di ragazzi dai 10 ai 19 anni provenienti dall’Abruzzo, Emilia Romagna e Lazio, di docenti di chiara fama e di due maestri d’eccezione come Paolo Valeriani (corno Orchestra Nazionale della Rai) e Francesco Di Rosa (oboe solista dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia). Senza contare le tante iniziative formative come quella di questa mattina al Cinema Sala degli Artisti cui hanno partecipato alunni delle scuole Primaria Don Dino Mancini, Primaria S. Andrea, Primaria Sapienza, Molini, Monaldi e Salvano per avvicinare i bambini alla musica ed alla conoscenza degli strumenti musicali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *