domenica, Aprile 11, 2021
Home > Sport in Pillole > AXT Ascoli Xtreme Trail – Il Trail delle Meraviglie

AXT Ascoli Xtreme Trail – Il Trail delle Meraviglie

< img src="https://www.la-notizia.net/ascoli" alt="ascoli"
ASCOLI PICENO – Domenica 4 Novembre si svolgerà la prima edizione di un evento sportivo destinato a diventare, nei prossimi anni, un importante appuntamento nazionale per gli appassionati della corsa in montagna: AXT Ascoli Xtreme Trail.
Un progetto, in cantiere da tempo ed ora finalmente realizzato, grazie all’Avis Ascoli Marathon e alla Flipper Triathlon, dopo anni di esperienza maturata nell’organizzazione di Eventi Sportivi di Podismo, Triathlon e Ciclismo.
“Ascoli negli ultimi anni si è distinta per aver ospitato eventi sportivi di alto livello – dichiara il Sindaco Guido Castelli -. A questi si aggiunge AXT, un vero e proprio viaggio alla scoperta delle nostre meraviglie naturali. Ringrazio per l’idea e l’impegno l’Avis Ascoli Marathon e la Flipper Triathlon che, con costanza, passione e dedizione sono riuscite a organizzare una manifestazione che sicuramente, per la particolarità del percorso e della prestazione, riscuoterà un notevole successo tra gli sportivi”.
“Sarà una vera e propria novità nel panorama delle gare podistiche estreme – afferma l’assessore allo Sport Massimiliano Brugni – Il percorso si snoderà attraverso le bellezze della nostra montagna e partirà proprio da Ascoli. Un evento che consentirà, pertanto, di promuovere le bellezze del nostro territorio.
Grazie all’ideazione di un percorso certamente tra i più suggestivi, giungeranno in città troupe televisive di settore, italiane e straniere, che ci garantiranno un ritorno di immagine su scala internazionale. Senza contare gli atleti e gli accompagnatori che alloggeranno nelle strutture ricettive di Ascoli.
Un circolo virtuoso di opportunità per il territorio sempre più apprezzato, non solo dai visitatori, ma anche da molte organizzazioni sportive che hanno individuato nel Piceno un’ottima meta in cui realizzare eventi di prestigio”.
 
Note sul percorso della gara podistica
Con partenza dal Forte Malatesta, gli atleti attraverseranno Piazza Arringo e Piazza del Popolo, saliranno alla Fortezza Pia per scendere poi alla Cartiera Papale, prima di iniziare la lunga ascesa sulla Montagna dei Fiori, attraverso sentieri e mulattiere.
Dopo aver ammirato l’Eremo di San Marco, Il Pianoro, i boschi, i prati, i laghetti e le caratteristiche Caciare, si arriverà alla croce posta in vetta ad oltre 1800 metri  di altitudine sul livello del mare.
Panorama mozzafiato da ammirare a 360° con Mare Adriatico, Monte Conero, Maiella, Gran Sasso, Monti della Laga, Monte Vettore, Monti Sibillini e Monte Ascensione,  prima di iniziare la discesa per tornare al Forte Malatesta.
44 km  totali per il “Croce Trail” (partenza alle ore 6.30) con  2500 metri  di dislivello positivo in uno straordinario mix di Storia, Architettura, Arte e soprattutto Natura.
Caratteristiche che hanno già catturato le attenzioni di SKY ICARUS HD, presente con le sue telecamere sul percorso di gara e per proporre AXT in una speciale puntata delle proprie trasmissioni.
In programma anche altri due percorsi di minore lunghezza e difficoltà:
“Eremo Trail” di  13 km  con  700 metri  di dislivello positivo e “Caciare Trail” di  28 Km  con  1300 metri  di dislivello positivo. (entrambi con partenza alle ore 8.30)
Il “Croce Trail” offre la possibilità di acquisire uno speciale punteggio per l’iscrizione al prestigioso Ultra Trail del Monte Bianco e per questo motivo sono attesi ai nastri di partenza circa 300 atleti provenienti da diverse Regioni.
Il programma dettagliato della
manifestazione è pubblicato su:
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *