lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > A Civitanova al via “Divenire”, breve rassegna di musica d’ambiente

A Civitanova al via “Divenire”, breve rassegna di musica d’ambiente

CIVITANOVA MARCHE – Nuovo appuntamento con la musica da gustare quello di casa al ristorante Mescola di Civitanova. Ogni venerdì infatti sarà di scena “Divenire” una rassegna che porterà tra le mura del ristorante una riflessione tra musica ed enogastronomia. Nata dall’esperienza di Piazza Conchiglia Sounds, la rassegna si sviluppa con un percorso musicale ben definito che sviscererà periodi storici e sfoglierà pagine del grande libro della storia musicale.

«Una musica d’ascolto – racconta lo Chef Massimo Garofoli – e cioè una proposta musicale che stimoli la riflessione e la capacità di porsi in silenzio per captarne tutte le caratteristiche. E quell’ascolto si fa percorso tra piatti e storia in un connubio inscindibile tra buon cibo e buona musica».

Resident dj della rassegna è Agostino Maria Ticino «Ogni venerdi ci sarà un “episodio” differente con un percorso musicale ben definito, che sarà il titolo del nostro “libro” – spiega – una proposta che libera la musica dalla connotazione di solo intrattenimento e dal paradigma  tipico della  discoteca dove la musica si fruisce solo ad alto volume e in pista».

In questo caso la fruizione migliore avviene a tavola, assaporando piatti e sonorità in un percorso che più che mero intrattenimento si rivela culturale.

«Un piccolo viaggio fatto di sapori e musiche – raccontano Garofoli e Ticino – che difficilmente riuscirebbero a farsi spazio nella quotidianità, dove spesso la musica è sfondo che tutto avvolge e appiattisce e serve solo ad intrattenere».

Accanto ad Agostino Maria Ticino anche il dj Lorenzo Giulio Morresi e numerosi altri ospiti tra dj, selezionatori e collezionisti di vinili.

Ad aprire la rassegna questo venerdì sarà proprio Ticino con un percorso intitolato “Te Necesito, i favolosi anni 50 dalla America Latina all’Europa delle orchestre da Ballo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *