giovedì, Gennaio 21, 2021
Home > Lazio > Premio FiuggiStoria 2018: i finalisti della IX edizione

Premio FiuggiStoria 2018: i finalisti della IX edizione

ROMA – Il Comitato dei Lettori della Fondazione Levi Pelloni, riunitisi in Via Vittoria a Roma con il Presidente Pino Pelloni e la Segretaria del Premio Vera Manacorda, hanno annunciato i finalisti della nona edizione del Premio FiuggiStoria 2018. I libri selezionati per questo Premio (che nasce dal basso) sono stati segnalati dai vincitori le edizioni precedenti e dal Comitato di lettura composto dagli “Amici del FiuggiStoria”.

Il prossimo 4 dicembre 2018, presso la Biblioteca Militare Centrale dello Stato Maggiore dell’Esercito in Roma (Via XX Settembre, 123/A), la cerimonia della premiazione. Il Premio, promosso dalla Fondazione Levi-Pelloni, quest’anno è dedicato allo storico, giornalista, politico e professore universitario Giuseppe Galasso, scomparso nel febbraio scorso.

SAGGISTICA1948. Gli italiani nell’anno della svolta di M. AVAGLIANO e M. PALMIERI (Il Mulino); La scopa di Don Abbondio. Il moto violento della storia di LUCIANO CANFORA (Laterza); Lampi sulla Storia. Intrecci tra passato e presente di PAOLO MIELI (Rizzoli); La macchina imperfetta: Immagine e realtà dello Stato fascista di GUIDO MELIS (Il Mulino); La stella e la mezzaluna di VITTORIO ROBBIATI BENDAUD (Guerini e Associati); 1938. Francamente Razzisti. Le leggi razziali in Italia di CLAUDIO VERCELLI (Edizioni del Capricorno).

BIOGRAFIEMoranteMoravia. Una storia d’amore di ANNA FOLLI (Neri Pozza); Cesare di ROSETTA LOY (Einaudi)La Corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg di SANDRA PETRIGNANI (Neri Pozza); Costantino Nigra di FRANCA PORCIANI (Rubbettino); Klitsche de la Grande di FERNANDO RICCARDI (D’Amico Editore); Armando Diaz. Il generale e l’uomo di RAFFAELE RICCIO (Edizioni dell’Ippogrifo).

ROMANZO STORICO: Resto qui di MARCO BALZANO (Einaudi); La strada del destino di CLAUDIO CALANDRA (Falzea Editore); Traiano: Il sogno immortale di Roma di GIANLUCA D’AQUINO (Epika Edizioni); Einstein e io di GABRIELLA GREISON (Salani); La repubblichina. Memorie di una ragazza fascista di GIAN PAOLO PANSA (Rizzoli); M. Il figlio del secolo di ANTONIO SCURATI (Bompiani).

DIARI, EPISTOLARI & MEMORIE: Giacomo Devoto: Milano-Davos 1942-1944 (a cura di) GIANLUCA DEVOTO (Guerini e Associati); La famiglia F. di ANNA FOA (Laterza); Lettere ai posteri di Giovannino Guareschi (a cura di) ALESSANDRO GNOCCHI (Marsilio); C’era una volta Montecitorio di MAURO MELLINI (Bonfirraro); Il Museo racconta. La liberazione di Roma dall’occupazione nazista (a cura) ANTONIO PARISELLA (Gangemi Editore); Filiberto Piccoli: Caro Lili, lettere dal fronte russo (1942-1943) (a cura di) ROBERTO SANTI (Direct Publishing).

Nel corso della cerimonia del 4 dicembre verranno premiate anche le sezioni FiuggiStoriaEuropaMultimedia e “Gian Gaspare Napolitano-Inviato Speciale”.

* Nelle foto Piero Angela, premiato lo scorso anno nella sezione “Biografie” e la Biblioteca dello Stato Maggiore dell’Esercito dove si terrà la cerimonia di premiazione

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *