mercoledì, Novembre 25, 2020
Home > Abruzzo > Faraone Industrie SpA di Tortoreto ad Helsinki

Faraone Industrie SpA di Tortoreto ad Helsinki

< img src="https://www.la-notizia.net/faraone" alt="faraone"

Faraone Industrie SpA di Tortoreto ad Helsinki per un progetto di nuovi metodi di approccio all’alternanza scuola-lavoro

Faraone Industrie lo scorso 22 novembre all’incontro in Haaga-Helia University of Applied Sciences tra le aziende e le scuole di Italia, Romania e Turchia che prenderanno parte allo studio ed applicazione di nuovi metodi di approccio all’alternanza scuola-lavoro

Migliorare i risultati degli studenti innovando l’insegnamento, è questo l’obiettivo che si è posta la società “ilmiofuturo” che ha coinvolto l’Istituto Omnicomprensivo “P. Levi” di S.Egidio alla Vibrata e Faraone Industrie SpA di Tortoreto, in questo learning finanziato dal programma Erasmus+, coordinato dall’abruzzese ilmiofuturo con la partecipazione di altri partner italiani ed europei, sul tema Innovative and Applicative Methods in Work Based

Le indagini PISA-OCSE hanno evidenziato che i nostri studenti, pur applicandosi molto ottengono risultati peggiori. Da qualche tempo ci si interroga sul problema; con l’alternanza scuola lavoro si è provato a introdurre un processo di apprendimento basato sull’esperienza, ma numerose sono le difficoltà. Tutti scambiano l’alternanza scuola lavoro per lo stage in azienda. Non è così, l’alternanza scuola lavoro è un modo attraverso il quale la scuola dovrebbe applicare processi di insegnamento che promuovono un apprendimento basato sull’esperienza. Questi processi vanno promossi in azienda ma anche e soprattutto a scuola, in aula.

Per passare a processi di apprendimento basati sull’esperienza, ilmiofuturo ha coinvolto scuole, imprese, università. Il progetto, dopo aver individuato le difficoltà che ostacolano l’applicazione di metodi di insegnamento centrati sullo studente, ha l’obiettivo di elaborare un processo di introduzione di tali metodi. Prevede anche la formazione ai docenti e un test di tali nuovi metodi su un gruppo di studenti. In questo modo si potrà valutare l’efficacia della nuova soluzione.

In Italia ilmiofuturo ha coinvolto l’Istituto Omnicomprensivo “P. Levi” di S.Egidio alla Vibrata e Faraone Industrie SpA di Tortoreto. Il partner scientifico sarà l’Università finlandese Haaga Helia di Helsinki. Ci sono poi due scuole e due grandi imprese rumene e turche.

I partner italiani sono partiti lo scorso 21 novembre per Helsinki dove si è tenuto il meeting di avvio del progetto che ha una durata di due anni. Gli aggiornamenti e i risultati intermedi e finali saranno divulgati attraverso il sitoweb, i profili facebook e LinkedIn e un grande evento finale che si terrà nella sede di ilmiofuturo, il Blupalace di Mosciano S.Angelo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *