venerdì, Gennaio 22, 2021
Home > Abruzzo > Roseto, Azione Politica: “Approvare la mozione significherebbe creare un danno erariale”

Roseto, Azione Politica: “Approvare la mozione significherebbe creare un danno erariale”

< img src="https://www.la-notizia.net/azione" alt="azione"

Roseto – “La mozione presentata da Casa Civica sulla palestra di Cologna Spiaggia è da irresponsabili”. Così i referenti di Azione Politica Roseto degli Abruzzi sulla presentazione dell’ennesima mozione sul tema. “La mozione – continuano – rispecchia in pieno quello che abbiamo sempre sostenuto e cioè che la politica deve mettere l’interesse dei cittadini al primo posto. Invece di apprezzare, come dichiarato, la rivalutazione fatta dall’amministrazione sull’area dove realizzare la palestra, Casa Civica pensa a presentare mozioni sconsiderate creando scompiglio anche all’interno dell’opposizione”.

Appoggiamo – ribadiscono da AzP – in pieno la bocciatura dell’atto da parte della maggioranza di centrosinistra. Riteniamo, infatti, che approvare quella mozione sarebbe scellerato perché si andrebbe a sottrarre un’area pubblica di aggregazione alla cittadina di Cologna Spiaggia, uno spazio che la popolosa frazione non ha mai avuto in precedenza. Infine – concludono – la scelta potrebbe produrre un danno erariale visto che l’opera è stata da poco realizzata con una spesa di circa 200mila euro”.

Chiediamo ufficialmente il ritiro della mozione da parte di Casa Civica e una presa di posizione pubblica di tutte le forze politiche che hanno fatto di tutto affinché la frazione di Cologna Spiaggia e il Comune di Roseto avessero una palestra degna di questo nome, e non un ripostiglio, come da vecchio progetto”.

Azione Politica Roseto degli Abruzzi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *