mercoledì, Aprile 21, 2021
Home > Lazio > Giulianello, inaugurato lo spazio giochi per bambini al parco “Verdeazzurro”

Giulianello, inaugurato lo spazio giochi per bambini al parco “Verdeazzurro”

< img src="https://www.la-notizia.net/giulianello" alt="giulianello"

Il progetto finanziato dalla Rete di Imprese si è concretizzato nella realizzazione di un’area ludica delimitata da staccionata, comprensiva di torre combinata con arrampicata e scivolo e due altalene, una per disabili. È stato implementato l’impianto di illuminazione esistente mediante risistemazione dei punti luce usurati ed installazione di un nuovo lampione entro una panchina in muratura costruita ex novo.

È stato inaugurato stamattina lo spazio giochi per bambini realizzato all’interno del parco comunale “Verdeazzurro”, a Giulianello, tra piazza della Fontanaccia e Via Don Silvestro Radicchi. Quest’opera di riqualificazione e valorizzazione dell’area verde, come quella simile già conclusa pochi mesi fa nel giardino pubblico di piazza Signina, è stata finanziata con fondi regionali dall’Associazione “Cori e Giulianello in Rete”, la rete di imprese locale costituita da 45 operatori economici del territorio – commerciali, artigiani, turistici e dei servizi – in accordo con il Comune di Cori, ente supervisore.

Si tratta di un intervento che punta nel complesso a migliorare ed incrementare la fruibilità e la sicurezza generale del sito. I lavori si sono infatti concretizzati in un’area ludica esagonale, delimitata da una staccionata in legno, entro la quale sono stati posizionati una torre combinata con arrampicata e scivolo e due altalene, di cui una per disabili. Inoltre si è proceduto all’implementazione dell’impianto di illuminazione esistente mediante la risistemazione dei punti luce usurati e l’installazione di un nuovo lampione all’interno di una panchina in muratura costruita ex novo.

Il taglio del nastro è avvenuto per mano del Sindaco di Cori, Mauro De Lillis, e del Presidente dell’Associazione “Cori e Giulianello in Rete”, Rinaldo Costantini, a margine delle iniziative natalizie organizzate dalla vicina scuola primaria “Don Silvestro Radicchi” di Giulianello. Hanno presenziato all’evento, tra gli altri, il Segretario generale ANA – Imprese Oggi, Marrico Rosato; l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Cori, Ennio Afilani; l’Assessore alle Politiche Sociali, Chiara Cochi; la Delegata alle Attività Produttive Annamaria Tebaldi; il geometra progettista del cantiere, Edoardo Ciuffa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *